Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Terence Hill: la nuova vita dell’attore dopo l’addio a Don Matteo

82 anni e non sentirli: Terence Hill è pronto per un futuro ancora una volta sul set cinematografico

Pubblicato

su

terence hill mario girotti film

Terence Hill, dopo aver appeso al chiodo l’abito talare di Don Matteo, non sembra aver voglia di fermarsi e a quanto si apprende avrebbe già in cantiere alcuni nuovi progetti che lo vogliono ancora una volta protagonista del set. Insomma, i suoi 82 anni sono soltanto un mera formalità anagrafica.

Ma dove avremo modo di rivedere Terence Hill?

Terence Hill: il post Don Matteo

Sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, l’amministratore delegato di Lux Vide, Luca Bernabei, ha rilasciato un’intervista dove ha parlato del futuro della celebre serie televisiva in collaborazione con Rai, Don Matteo, ma anche di quel ne sarà cinematograficamente di Terence Hill: “L’anno prossimo faremo insieme 2 film – ha infatti detto il produttore – Uno di Natale e uno western“. Insomma, Mario Girotti (vero nome di Terence Hill) è ancora pronto ad interpretare nuovi personaggi e raccontarne le storie, come è successo per oltre 20 anni con il celebre prete/investigatore di Gubbio o con ruoli diventati iconici come Trinità, negli amati film western all’italiana che lo hanno consacrato star internazionale insieme a Bud Spencer.

Terence Hill: le parole del cast di Don Matteo

Tantissime le parole d’affetto rivolte a Terence Hill da parte dei colleghi che hanno lavorato con lui durante le stagioni di Don Matteo. “Un privilegio e un onore stare sul set insieme“, ha detto Flavio Insinna, alias Capitano Anceschi in quel di Gubbio. Parole a cui fanno eco quelle commosse e ironiche di Nino Frassica, interprete del maresciallo Cecchini: “Ciao, terence, you are semper tu nu, sei sempre con noi“. Un affetto, va detto, che non arriva soltanto dal cast di Don Matteo, come testimoniano le parole di Luca Argentero, protagonista della serie prodotta sempre da Lux Vide Doc – Nelle tue mani: “Da ‘Doc’ a ‘Don’, grazie Terence, per i sorrisi che ci hai regalato“.

Advertisement

Più Tv e Spettacolo

Advertisement