Connettiti con noi

PROGRAMMI

Torna L’Eredità: tutte le curiosità sul programma di Flavio Insinna

I retroscena sullo show di RaiUno

Pubblicato

su

Flavio Insinna Eredità

Come viene preparata una puntata de L’Eredità? Le risposte alle domande del pubblico

Lunedì 31 ottobre tornerà su RaiUno L’Eredità, l’amatissimo quiz show condotto da Flavio Insinna. In occasione della partenza della nuova stagione del programma, Tv Sorrisi e Canzoni ha intervistato Flavio De Giovanni, curatore editoriale della società Banijay, che produce la trasmissione. L’obiettivo? Scoprire tutti i retroscena su uno dei programmi più seguiti dal pubblico televisivo italiano.

Come vengono scelti i concorrenti de L’Eredità?

Per partecipare al programma è necessario in primo luogo candidarsi, poi attendere di essere ricontattati. Dopo un colloquio, viene proposto all’aspirante concorrente un test di cultura generale composto da 50 domande scritte. Solo dopo averlo superato si diventa concorrenti. A scegliere i futuri protagonisti de L’Eredità è un gruppo di lavoro formato da 10 autori.

Chi stabilisce quali domande vengono fatte durante il gioco?

A dare forma ai quesiti che costituiscono il cuore del gioco, sono 30 persone. Un team immenso, che analizza ogni singola parola che andrà a comporre la domanda, per renderla comprensibile e “televisiva”. Questa squadra utilizza tutti i possibili mezzi per trarre l’ispirazione utile a creare le domande: libri, web, radio, giornali. Una volta ipotizzato il quesito, le risposte vengono verificate da fonti sicure ed enciclopediche.

Come viene preparata la ghigliottina?

La fase più importante de L’Eredità è la ghigliottina, gioco finale che viene studiato da Flavio Insinna e gli autori a più stretto contatto con lui. Per la soluzione è fondamentale verificare che la risposta giusta sia esclusivamente una.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.