Connettiti con noi

PROGRAMMI

Uomini e Donne: tra Biagio e Bernarda spunta Andrea

Dopo il rifiuto dell’esclusiva Biagio deve ingoiare un boccone amaro

Pubblicato

su

Bernarda di Uomini e Donne

Un nuovo corteggiatore si inserisce tra Biagio e Bernarda (ed ha subito successo)

Dopo aver rifiutato di concedere l’esclusiva a Bernarda, Biagio ha cercato di chiarire con la donna, sempre più protagonista di Uomini e Donne. Le prove di pace sono state due in realtà, una in studio e una successivamente all’uscita. Biagio le ha spiegato il motivo del suo rifiuto, dovuto a suo dire per alcune piccole “cose che non vanno bene” tra loro, ma ha anche ribadito la volontà di proseguire la relazione con lei.

Bernarda dal canto suo non ha però dato segni di voler tornare sui suoi passi, anzi, ha chiuso completamente le porte a Biagio. L’uomo pensa che vista la continua richiesta di esclusiva da parte di Bernarda, con conseguente rifiuto da parte sua, non avrebbe dovuto passare la notte insieme a lui vista l’importanza che ora sta dando all’unicità del corteggiamento. “Se tu veramente è una settimana che mi chiedi l’esclusiva, la sera prima che vieni a fare con me?” ha detto Biagio rivolgendosi a Bernarda, che non ha fatto altro che ribadire l’intenzione di non uscire più con lui.

Andrea critica il comportamento di Biagio: “Mi dissocio come uomo”

Andrea di Uomini e Donne
Andrea di Uomini e Donne

Seduto al fianco di Biagio, al centro dello studio, si trovava Andrea, anche lui intenzionato a frequentare Bernarda con la quale ha effettuato una prima uscita. Il corteggiatore, prima del racconto di questa ‘esterna’, ha voluto però prendere le distanza da Biagio: “Mi dissocio completamente da Biagio come categoria maschile. Secondo me un uomo non deve comportarsi in questo modo”.

Bernarda e Andrea hanno parlato nel tempo trascorso insieme, trovando subito una buona intesa, ed intendono proseguire il cammino a Uomini e Donne insieme. A Biagio dunque ora non resta che Luana.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.