Connettiti con noi

PROGRAMMI

Valeria Marini in lacrime: il ricordo delle violenze subite

La Valeriona “stellare” si mette a nudo e mostra le sue ferite

Pubblicato

su

Valeria Marini al GF Vip

Valeria Marini e le violenze subite a 16 anni

Valeria Marini più fragile che mai si racconta in diretta al Grande Fratello Vip aprendosi su una pagina dolorosa del suo passato. Relazioni sbagliate, uomini sbagliati, uomini violenti e l’incapacità, così giovane ai tempi, di difendersi.

Valeria Marini e le sue ferite al GF Vip

È una Valeria Marini inedita quella al centro dello studio del Grande Fratello Vip, una persona che non ha paura di aprirsi al pubblico raccontando le sue più profonde ferite, quelle che l’hanno indelebilmente segnata da giovane. Violenze fisiche e verbali che già erano venute a galla dentro la Casa in questa settimana e che Signorini ha voluto portare al centro dell’attenzione. “Nella mia vita ho sempre incontrato persone che facevano finta di amarmi – ha raccontato la Marini in lacrime ripensando al suo passato e dei tanti amori sbagliati – poi non c’era amore ma solo voglia di sovrastarmi e molto spesso ora batto al fianco di un’associazione che difende le donne dalla violenza“.

Valeria Marini e il forte messaggio sull’amore e la voglia di innamorarsi

Valeria Marini al GF Vip

Il ricordo va poi a quell’uomo di 30 anni che Valeria Marini ha incontrato in giovane età quando aveva appena 16 anni: “È stata mia mamma che mi ha portata via. A volte tirar fuori le esperienze brutte te le fa superare, ti aiuta. Questo vale penso per tutti – racconta la Marini, con le lacrime agli occhi – Avevo 16, 17 anni. Lui era molto più grande di me, aveva circa 30 anni. Mia madre mi ha sempre aiutata. Spesso però mi sono imbattuta in persone che sembravano innamoratissime di me, poi diventavano aggressivi, forse perché non sapevo difendermi. Ultimamente però ho imparato“. Nonostante le brutte esperienze, la Marini non ha smesso di credere nell’amore che spera di poter incontrare presto: “Credo che l’amore esista, che le persone che ti sappiano amare anche, e non perché uno ha avuto delle esperienze molte pesanti che l’hanno segnato allora non vuol dire che domani fuori dalla porta non ci sia una persona che possa amarlo“, ha concluso la Marini tra gli applausi del pubblico e di Signorini.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.