Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Al Bano esce allo scoperto sulla chiamata al GF Vip: “La proposta era arrivata”

Il cantante spiega perché ha detto ‘no’ ad Alfonso Signorini

Pubblicato

su

Al Bano Carrisi parla del GF Vip

La proposta era arrivata sia a lei sia a me“. Così Al Bano Carrisi spiega a Nuovo la trattativa avvenuta tra lui, la figlia Jasmine e la redazione del Grande Fratello Vip. Ora che è ufficiale la sua partecipazione a Ballando con le stelle, il cantante di Cellino San Marco rivela come avremmo potuto vederlo all’interno della Casa più spiata d’Italia, anche in compagnia della giovane erede.

Al Bano e il ‘no’ al Grande Fratello: “Non è adatto

“È un tipo di programma che non vedo adatto per noi due. Voglio però precisare che la decisione di Jasmine di dare forfait non è stata influenzata dalla nostra famiglia” ha poi sottolineato Al Bano. Probabilmente la scelta, viste le dinamiche del gioco che accendono fortemente i riflettori sulle situazioni familiari dei concorrenti, è stata fatta anche per difendere i già esposti e discussi rapporti tra il cantante, Romina Power e Loredana Lecciso.

Meglio dunque puntare su un’esperienza mediaticamente più soft, come il talent dedicato alla danza di Milly Carlucci. Dal canto al ballo dunque, ma senza paura: “La vera incognita sta nel cimentarmi in un qualcosa che non ho mai fatto prima nella vita. Amo il ballo e mi piace da spettatore, ma non mi sono mai messo alla prova in questa disciplina. Sono curioso di vedere come me la caverò”.

Persa una poltrona, Al Bano ritrova una pista

al bano carrisi fuori da The Voice e dentro Orietta: la delusione del cantante

La decisione di partecipare a Ballando con le stelle renderà Al Bano ancora protagonista del piccolo schermo, dopo l’allontanamento da The Voice Senior, programma per il quale ha vestito i panni del coach (proprio insieme alla figlia Jasmine) nell’ultima edizione. Una mancata conferma che lo ha colto di sorpresa: “Quando mi hanno comunicato che non avremmo più fatto parte del cast ho detto loro ‘l’automobile è vostra, guidatela come volete”.