Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Al Bano, la confessione su Ylenia: “Ho capito che si era buttata nel fiume”

Il cantante ritorna sul drammatico fatto a distanza di quasi 30 anni

Pubblicato

su

Al_bano_carrisi_b_n

Recentemente, il Leone di Cellino San Marco è tornato a parlare della tragica scomparsa di sua figlia Ylenia Carrisi, sparita nel nulla il 6 gennaio del 1994, a New Orleans, mai più ritrovata.

Albano sulla figlia scomparsa Ylenia Carrisi

In una recente intervista, Al Bano ha avuto modo di parlare della dolorosa scomparsa di Ylenia Carrisi, figlia avuta con l’allora moglie Romina Power, scomparsa ormai ben 27 anni fa a New Orleans. Al Bano ha ripercorso i fatti lungo le pagine del Corriere della Sera, asserendo: “Ho parlato con le due persone a cui disse, davanti al Mississippi, ‘io appartengo all’acqua’. Lì, ho rivisto mia figlia e ho capito che si era buttata nel fiume. Nell’ultimo anno era cambiata – dichiara Al Bano – era andata a scrivere un libro sugli homeless in Belize. Romina, invece, pensa che l’hanno drogata ed è da qualche parte“. 

Al Bano: le parole su Romina Power e il prossimo progetto televisivo

Albano Carrisi

La scomparsa di Ylenia, per parecchio tempo, è stata vista dall’opinione pubblica come il là circa l’allontanamento, e la conseguente separazione, tra Al Bano e Romina Power. Su questo punto, il cantante ha voluto spendere alcune precise parole: “Il suo amore ha iniziato a spegnersi nel ’90. Si era stancata delle tournée e anche della mia voce. Mi diceva: ‘sul palco, mi spacchi i timpani’. Ha avuto un cambio di personalità“. L’artista ha poi parlato anche della prossima fiction a lui dedicata, che presumibilmente andrà in onda su Rai1, e per cui gradirebbe essere interpretato dal giovanissimo Filippo Scotti, già protagonista dell’ultima fatica cinematografica di Paolo Sorrentino, È stata la mano: “Lui mi piace. Timido, un po’ imbarazzato, giustamente: è passato di colpo da essere sconosciuto a famoso. Mi ha ricordato me“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.