Connettiti con noi

PROGRAMMI

Alfonso Signorini, la confessione sulla tv: “Ci sono pochi soldi”

Spiegato il perché di tutte queste continue repliche in tv durante l’estate

Pubblicato

su

Alfonso Signorini TV

Alfonso Signorini e il problema delle “repliche estive”

Alfonso Signorini, con una schiettezza che spesso lo premia ma che a volte lo ha danneggiato, si confessa sulle pagine del suo settimanale, Chi. Il conduttore del Grande Fratello Vip risponde ad una lettrice che lamenta le continue “repliche” televisive in onda d’estate.

D’estate la tv è tutta una replica e Signorini sa perché

Il discorso della lettrice potrebbe essere sovrapponibile a quello di chi avanza critiche sulle continue “nuove edizioni” degli stessi programmi. Un argomento dove trova voce in capitolo anche il Grande Fratello, reality ormai in onda su Canale5 da 20 anni. C’è qualcosa che però “irrita” di più lo spettatore, come le repliche. L’estate è una stagione a doppio taglio per le reti che devono rispondere alle esigenze pur non potendo contare sui cavalli di battaglia, doverosamente in vacanza. E cosa fare se non proporre le repliche del “meglio televisivo”, ma già visto?

“Ci sono pochi soldi”: la risposta del conduttore del GF Vip

Quello che è andato bene viene riproposto all’infinito d’estate, tanto su Mediaset che su Rai. Da Tu sì que Vales a Forum, d’estate è tutto un rivivere il già visto e sono davvero pochi i programmi “nuovi”, che reggono al solleone. Ma non sono solamente le vacanze estive la giustificazione delle manie ossessivo-compulsive dietro al riproporre sempre la stessa minestra da giugno a settembre. Risponde, a questo proposito, Alfonso Signorini sul settimanale Chi. “Ci sono pochi soldi, i programmi nuovi costano…“, scrive Signorini, spiegando il motivo per cui le reti preferirebbero mandare in onda repliche rispetto a programmi nuovi di zecca, specie durante l’estate. Così, mentre il direttore e conduttore prepara la sua nuova edizione del GF Vip che avrà inizio il prossimo 19 settembre (data quasi certa), elargisce consigli che portano lontano dalla tv: “Si disintossichi – risponde Signorini alla lettrice – da spettatore, come me che la tv la faccio“.