Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Alfonso Signorini, le parole sul fidanzato Paolo Galimberti: “Sentiamo sempre il bisogno di stare insieme”

Un amore lungo 19 anni, tra momenti difficili e altrettanti molto felici

Pubblicato

su

Alfonso Signorini intervista

Durante un intervista in quel di Verissimo, il padrone della Casa più spiata d’Italia, Alfonso Signorini, ha avuto modo di raccontarsi in una lunga chiacchierata con Silvia Toffanin, parlando di sé, dell’esperienza del Covid e del legame con sua madre e la sua famiglia. Il giornalista si è poi soffermato particolarmente nel racconto del suo legame con Paolo Galimberti, partner con cui fa coppia da ben 19 anni.

Alfonso Signorini e le parole su Paolo Galimberti: “Abbiamo fatto tanto cammino insieme

“Abbiamo 2 caratteri molto diversi, però ci vogliamo molto bene“, con queste toccanti e dolci parole Alfonso Signorini si lascia andare a un momento di tenerezza, ripercorrendo con Silvia Toffanin la sua relazione con Paolo Galimberti, con il quale è legato sentimentalmente da più di 19 anni. “Abbiamo fatto tanto cammino insieme – prosegue il conduttore del GF Vip – “Ci rispettiamo molto […] Ognuno ha la sua casa, la sua vita, però si sente sempre il bisogno di ritrovarci, di stare insieme. La qualità del tempo è quella che fa la differenza“.

Un amore che ha aiutato Signorini a superare momenti difficili, come la scomparsa della sua adorata madre o la degenza dopo la positività al coronavirus e il conseguente isolamento domiciliare.

Il dolce ricordo di Signorini sulla madre scomparsa

Alfonso Signorini intervista
Alfonso Signorini intervistato da Silvia Toffanin, negli studi di Verissimo

Proseguendo nell’intervista a Verissimo, Signorini spende alcune parole circa l’esperienza del Covid: “Non ho rispettato i canoni di sicurezza[…] Fatto sta che torno a casa e mi sentivo a pezzi“. Una degenza che ha infatti fortemente debilitato il direttore di Chi, come lui stesso ha dichiarato: “É stata un’esperienza molto dura. La solitudine faceva peggio del Covid. Avevo il terrore“.

Una situazione che ha poi riportato alla mente di Signorini il ricordo di sua madre, recentemente scomparsa, nonché dei suoi ultimi momenti in ospedale. Proprio parlando di lei, con gli occhi lucidi, Signorini riporta un evento personale che ha visto come protagonisti proprio il compagno Paolo e la donna. Nel giorno della sua morte fu proprio lei, infatti, a chiede alla badante di poter indossare una maglietta appartenente al compagno del figlio. “É stato un gesto molto importante“, ha concluso il giornalista, visibilmente commosso.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.