Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Che titolo di studio hanno i conduttori: lauree e diplomi da Paolo Bonolis ad Amadeus

Dalle lauree in Giurisprudenza a quelle in Lingue passando per una conduttrice che è tornata sui libri proprio recentemente

Pubblicato

su

che titolo di studio hanno i conduttori in tv

Maria De Filippi sarebbe stata un magistrato senza Uomini e Donne, Bonolis un diplomatico forse senza quell’esordio in Rai, Carlo Conti un banchiere: quali sono i titoli di studio dei più celebri conduttori televisivi e quale sarebbe potuta essere la loro carriera se non avessero inseguito i loro sogni.

Da Maria De Filippi ad Antonella Clerici: la passione per la Giurisprudenza

Maria De Filippi: qualcuno avrà sicuramente pensato, di fronte alla sua esperienza e alle sue capacità di sviscerare questioni emotive anche molto complesse, che la conduttrice di Mediaset alle spalle abbia anni di studi in psicologia ma non è affatto così, anzi. Dopo essersi diplomata in un liceo Classico di Pavia, Maria De Filippi ha conseguito una laurea in Giurisprudenza sempre a Pavia con tanto di lode e una specializzazione in Scienze delle Finanze. Il suo sogno, ben prima di calcare la scena televisiva, sembra fosse quello di diventare magistrato.

Paolo Bonolis: come Maria De Filippi, anche Bonolis ha alle spalle un diploma conseguito al Liceo Classico e anche lui vanta l’iscrizione alla Facoltà di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma. Vanta l’iscrizione e basta però perché a differenza di Maria De Filippi, dopo 3 esami Bonolis ha cambiato facoltà per conseguire una laurea in Scienze Politiche con indirizzo in Politiche Internazionali.

Antonella Clerici: anche la conduttrice Rai, come tanti altri noti volti della televisione, possiede una laurea in Giurisprudenza. Il suo passaggio in televisione è stato però quasi immediato e la Clerici ben presto si è lasciata sorprendere dal successo riscosso come annunciatrice sull’emittente Telereporter dove tutto ha avuto inizio.

Da Silvia Toffanin laureata in Lingue al posto fisso in banca di Carlo Conti

Amadeus: ben diversa dai precedenti la carriera scolastica di Amadeus, all’anagrafe Amedeo Umberto Rita Sebastiani. La passione per la radio, per le discoteche e la musica prevale fin da subito sulla carriera scolastica. Finita la scuola dell’obbligo infatti Amadeus si ha abbandonato i libri e la letteratura per rincorrere i suoi sogni.

Carlo Conti: l’amato conduttore Rai una carriera la possedeva già ben prima di approdare sul piccolo schermo. Così infatti Carlo Conti, dopo aver terminato i suoi studi di ragioneria, sembrava essere destinato a conservare il suo “posto fisso” come bancario. Un bel lavoro che però lo appassionava meno dello spettacolo e sicuramente meno della radio: fu proprio per lei che nel 1986 lasciò tutto in favore della sua passione.

Silvia Toffanin: originaria di Bassano del Grappa, quando Silvia Toffanin ha terminato gli studi si può dire che la sua carriera in televisione fosse già più che avviata. Giornalista dal 2004, la Toffanin vanta una laurea conseguita nel 2007 in Lingue e Letterature straniere presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore con tanto di tesi a “tema televisivo” sui telefilm americani per gli adolescenti.

Eleonora Daniele: la sua è una storia particolare. Dopo il diploma l’allora giovanissima Eleonora Daniele si è laureata in Scienze della Comunicazione alla LUMSA a pieni voti. Ai suoi studi si è da sempre accompagna una carriera televisiva che viaggiava di pari passo e che l’ha portata poi a varcare la soglia del Grande Fratello, dove le sue ambizioni televisive hanno poi prevalso. È però notizia di questi ultimi mesi il ritorno sui libri della Daniele che recentemente si è iscritta nuovamente all’Università alla Facoltà di Psicologia sognando un lavoro da psicoterapeuta una volta che le luci dei riflettori si saranno spente.

Un passato all’alberghiero per Simona Ventura e Filippo Bisciglia

Barbara d’Urso: la conduttrice di Pomeriggio Cinque vanta in comune con Bonolis e Maria De Filippi un diploma conseguito al liceo Classico ma successivamente, spinta dalla sua passione per le passerelle, la d’Urso tentò fin da giovanissima a soli 19 anni una carriera come modella trasferendosi a Milano e abbandonando la sua Napoli. Come modella però diventata sempre più difficili inserirsi (anche a causa di un’altezza che non sembrava aiutarla per il tenore di certe sfilate) nel contesto televisivo e per questa ragione la d’Urso deciso di accettare il ruolo di showgirl su Telemilano 58 al fianco di Diego Abatantuo, Teo Teocoli, Giorgio Porcaro e Massimo Boldi.

Simona Ventura: anche la celebre conduttrice pronta a tornare in scena con Tutto fa domenica, vanta alle spalle una carriera poca nota al grande pubblico. Non tutti infatti sanno che la Ventura ha iniziato la scalata al successo partendo dall’ex Istituto Superiore di Educazione Fisica a Torino, conseguendo il diploma nel 1992. Successivamente la Ventura ha frequentato l’alberghiero di Savona per iscriversi poi all’ISEF di Genova dove ha concluso gli studi. Nel frattempo però alcuna carriera televisiva: prima ancora di debuttare in tv infatti la Ventura ha lavorato come contabile per un’azienda di autotrasporti scoprendo però solo molto tempo dopo che quello stipendio le veniva pagato in realtà dalla madre. Fatta la scoperta, la Ventura decise per un lasso di tempo non definito e antecedente al debutto in tv, di andare a stirare le tovaglie in un tennis club.

Filippo Bisciglia: il celebre conduttore di Temptation Island aveva forse ben chiaro da subito che la carriera università non sarebbe stata la più adatta a soddisfare i suoi desideri e i suoi studi per questa ragione si sono interrotti subito dopo il diploma conseguito all’alberghiero. A cambiare del tutto la sua vita sarà infatti la sua partecipazione al Grande Fratello, trampolino di lancio per la carriera da conduttore che ora ricopre in quel della Fascino in maniera impeccabile.