Connettiti con noi

MUSICA

Clemente Zard: chi è e cosa c’entra con i Maneskin

Si rincorrono le voci che possa essere lui il nuovo manager della band alla conquista di Times Square

Pubblicato

su

clemente zard nuovo manager dei maneskin?

Clemente Zard: chi è? Si parla di lui in queste ore e non a casa dopo il lancio arrivato in anteprima da TPI a cui fonti vicine ai Makeskin avrebbero confermato essere proprio Clemente Zard il futuro manager della band. Controversa però la questione alle spalle con l’ufficio stampa di Vivo Concerti che smentisce fortemente ogni notizia a riguardo.

Maneskin: “Clemente Zard è il nuovo manager”

Che i Maneskin fossero alla ricerca di un manager lo si sapeva sin dai tempi dell’addio a Marta Donà, l’ex manager che dopo 4 anni ha interrotto i propri rapporti con la band. Quattro importantissimi anni che hanno permesso l’ascesa dei Maneskin, accompagnati dall’acerbo palco di X-Factor a quello più maturo del Festival di Sanremo e poi dell’Eurovision Song Contest. In queste ore però si è iniziato a chiacchierare a lungo sulla figura di una persona, il 32enne Clemente Zard che già si occupa della promozione della band in maniera non dissimile dalle voci che arrivano arrivate e che davano quasi per certo Simon Cowell come manager del gruppo rock. E proprio dopo aver scalato la vetta europea con la vittoria all’Eurovision Song Contest, i Maneskin si godono i loro volti in bella vista a Times Square, nel cuore pulsante di New York dopo essersi aggiudicati il primo posto in cima alla global chart di Spotify.

Clemente Zard: chi è il director di Vivo Concerti

Tornando però a Clemente Zard, chi è il giovane 32enne di cui tutti parlano? Il giovane, originario di Roma e figlio di David Zard, sarebbe il director di Vivo Concerti che già da ben 4 anni si occupa di tutta l’organizzazione dei live dei Maneskin. Un rapporto che stando a quanto riportato da Vivo Concerti a TPI, permarrebbe invariato. Sarebbero infatti solamente fonti vicine alla testa ad aver parlato di Zard in veste di “nuovo manager”. Quanto alla sua vita privata le notizie sono davvero poche: le prime “lezioni” sul mondo della discografia è indubbio le abbia avute dal padre, ormai scomparso, David Zard. Quanto però all’effettiva notizia che vede Zard “nuovo manager” dei Maneskin non resta che attendere eventuali smentite o conferme anche se da parte di Vivo Concerti, per il momento, si è parlato di “notizia priva di fondamento”.