Connettiti con noi

TREND

Davvero qualcuno a Napoli ha defecato sulla scheda elettorale?

La foto che circolare sul gruppo di Welcome to Favelas che arriverebbe da un seggio di Napoli

Pubblicato

su

feci scheda elettorale

Feci sparse su una scheda elettorale: la foto che circola sul web

Una fotografia spiazzante al confine tra la fantasia e la realtà: davvero qualcuno in un seggio a Napoli ha defecato sulla scheda elettorale?

Elezioni, la foto è virale: il caso delle feci sulla scheda elettorale

Quanto c’è di vero, o di finto, nella foto che circola veloce sul web? Questo non è dato saperlo al momento ma è opportuno prendere il tutto ovviamente con le dovute pinze del caso. Parliamo di elezioni politiche, parliamo di urne, parliamo di votazioni e di italiani al seggio. Lascia alquanto interdetti e un po’ stupiti, forse del tutto increduli, quanto sembra essersi verificato in un seggio di Napoli. La fonte della fotografia che sta rimbalzando da una parte all’altra delle chat su Telegram è la pagina Welcome to Favelas.

Verità o fake news? In tutti i casi, sicuramente emblema di un voto di protesta

feci scheda elettorale welcome to favelas
La foto di Welcome to Favelas. Fonte: Telegram

Non è dato sapere se si tratti di una notizia vera e o di un fotomontaggio destinato semplicemente a circolare e basta in chat, all’indomani dal voto degli italiani. Fosse mai vera, sarebbe assolutamente una notizia sconcertante e che farebbe insorgere non pochi interrogativi su come sia stato possibile che si verificasse. O, in caso diverso, fa sicuramente fantasticare sulla pensata in sé e su come sia stato possibile verificarla. Ma veniamo alla notizia, o meglio, alla foto sul banco degli imputati che sta circolando: si tratta di una fotografia scattata ad una scheda elettorale. La scheda è reale e attuale. Cattura con ribrezzo l’attenzione però il fatto che sulla scheda elettorale qualcuno vi abbia sparso delle feci sopra. Senza interrogarsi troppo sulle modalità con le quali il gesto potrebbe essere avvenuto, qualora si trattasse di una foto vera e non di una bufala destinata a scatenare qualche reazione sparsa per l’Italia, si tratterebbe sicuramente di un voto protesta senza dubbio.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.