Connettiti con noi

PROGRAMMI

Domenica In, Mara confida a Massimo Ranieri: “In ‘sti due giorni mi sarei sparata”

Mara Venier e Massimo Ranieri: una amicizia lunga 43 anni, tra alti e bassi di entrambi

Pubblicato

su

mara venier massimo ranieri

Domenica In: il primo super ospite è Massimo Ranieri

Domenica In (puntata del 20 febbraio): il primo super ospite è il cantante icona Massimo Ranieri. Premio della Critica Mia Martini al Festival di Sanremo con la sua Lettera di là dal mare, Ranieri si è raccontato in un’intervista delicata, sincera e profonda. Ma non prima di aver sviscerato di fronte al pubblico l’amicizia profonda che lo ha legato (e lo lega tuttora, da 43 anni) a Mara Venier. In nome di questa amicizia è proprio Massimo Ranieri che chiede all’amica: “Stai meglio oggi?”, e la conduttrice si è aperta.

Domenica In: le confidenze di Mara Venier a Massimo Ranieri

Massimo Ranieri ha esordito con un interessante racconto sulla nostalgia e i ricordi, soprattutto legati alla propria carriera musicale: I ricordi sono importanti, io voglio ricordare. E poi io sono stato tanto ad ascoltare (…) Oggi ho 70 anni ma continuo ad avere l’entusiasmo del me ventenne. E sai perché? Perché sono un privilegiato: il dono della voce, che mi ha dato Dio, mi ha tirato fuori dalla fame” .

E Mara si è trovata d’accordo in toto, lei che è sempre stata una cara amica per Ranieri. Proprio a lui infatti Mara, tra le righe, e con eleganza ha confidato: “In ‘sti ultimi due giorni mi sarei sparata”. Ha annuito il cantante: “Hai passato dei giorni turbolenti. Non voglio sapere perché, sono fatti tuoi. Ma tu sai che per te ci sarò sempre: sei una sorella acquisita”. Ha quindi chiosato la signora della domenica in Rai, con un sorriso: “Quando sono in onda dimentico tutto, è così”. Un legame vero quello che traspare, che c’è anche quando non tutto va come dovrebbe, qualunque sia il motivo.

mara venier massimo ranieri domenica in

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.