Connettiti con noi

MUSICA

Fedez rivela: a cantare Mille non doveva essere Orietta Berti. Il cantante fa il nome

L’indiscrezione che arriva da Detto Fatto sulla hit dell’estate 2021

Pubblicato

su

orietta berti al posto di annalisa

Mille, l’hit dell’estate made in Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti, ci ha accompagnato nei mesi più torridi con un crossover leggero ma diventato in breve tempo uno dei tormentoni che più di tutti ha conquistato gli ascolti e i fan.

Eppure non è tutt’oro ciò che luccica: sembra infatti che Mille, in origine, non dovesse vantare la partecipazione di Orietta Berti, ma di un’altra amatissima artista.

Mille: Fedez e Lauro volevano Annalisa e non Orietta Berti?

Secondo alcune recentissime rivelazione saltate fuori su Rai2 in quel di Detto Fatto, come prima scelta per interpretare Mille non sarebbe stato fatto il nome di Orietta Berti bensì di Annalisa, anche lei protagonista estiva con la sua hit Movimento Lento, realizzata insieme al cantante Federico Rossi. A rivelare l’incredibile retroscena è stato l’ex gieffino e adesso opinionista Jonathan Kashanian che, come riportato da Biccy.it, ha avuto modo di svelare questo segreto sulla collaborazione più eccentrica e forse meglio riuscita degli scorsi mesi.

Il retroscena su Annalisa Scarrone

annalisa scarrone su instagram
Post Instagram di Annalisa Scarrone

Voi non lo sapete – avrebbe detto Jonathan a Detto Fattoma la vera cantante prevista per il pezzo Mille era Annalisa! Era stata contattata lei originariamente, ma poi qualcosa è cambiato ed il brano è andato ad Orietta Berti“. La scelta sarebbe ricaduta sull’usignolo di Cavriago solo in un secondo momento: “Fedez ha avuto l’illuminazione ed ha chiesto alla sua corista di registrare la demo, ovvero il pezzo di come verrebbe la canzone. Ha così mandato la demo ad Orietta e appena l’ha ascoltato la Berti fa: ‘Mi piace un sacco! Ma come devo cantarla come la corista o nel mio modo antiquato e antico?’ e Fedez le ha risposto: ‘Cantala come se fossi in doccia“.

Mille e le accuse dell’Antitrust

Oltre a questo curioso dietro le quinte, il trio Fedez-Lauro-Berti si è ritrovato però con ben altre gatte da pelare. E non solo mille, ma almeno 5 milioni. 5 milioni come la multa che gli artisti potrebbero dover pagare se le accuse sollevate dal Codacons venissero ritenute fondate dall’Antitrust. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, infatti, starebbe vagliando attentamente una segnalazione per presunta pubblicità occulta, avendo avviato delle indagini per accertare se nel video di Mille ci sia stato l’inserimento di marchi a scopo commerciale non segnalati correttamente. Chi vivrà, vedrà… ma se non altro Annalisa può dormire sonni tranquilli.