Connettiti con noi

GOSSIP

Fedez rivela su OnlyFans: “Io e Chiara ne abbiamo parlato”

Marito e moglie ne hanno discusso ampiamente

Pubblicato

su

chiara ferragni fedez

Fedez e Chiara Ferragni: iscriversi su OnlyFans

Fedez e Chiara Ferragni negli ultimi mesi non hanno passato dei momenti facili: prima il racconto della malattia da parte del rapper ai followers, poi l’operazione al San Raffaele di Milano ed infine le cure. Accompagnate però – per fortuna – dall’amore e dalla vicinanza non solo di Chiara, ma dell’intera famiglia e dei bambini Leone e Vittoria. Ora i due coniugi che, per festeggiare le vacanze pasquali si trovano sul Lago di Como, hanno discusso anche di qualcosa di più personale: se iscriversi o meno su OnlyFans.

Telegram Invito LaWebstar

Fedez e Chiara: l’iscrizione a OnlyFans, perché

Nell’ultima puntata del podcast Muschio Selvaggio, Fedez parlando con Bélen Rodriguez, ha fatto una rivelazione. Lui e Chiara hanno discusso se iscriversi o meno su OnlyFans: un sito, cioè, che offre intrattenimento in termini di contenuti (anche molto personali) tramite abbonamento. I due ne hanno discusso, ma il rapper ha chiesto consiglio direttamente alla Rodriguez: “Belen cosa pensi di OnlyFans? Mi è venuto in mente così perché io e mia moglie ne abbiamo parlato. Chiara vorrebbe pubblicare solo foto dei piedi. Magari i soldi li dà in beneficenza. Non è una perversione, io la trovo una cosa positiva. Se a qualcuno piacciono i piedi non c’è niente di male.

OnlyFans è un po’ il sostitutivo del calendario di una volta. Se la gente dona di più puoi fare delle cose personalizzate. Tipo Bella Thorne ha aperto il suo profilo e in un giorno ha fatto un milione di dollari ma non metteva nudo“. A questo punto Fedez ha svelato di essersi già abbonato, ma per lavoro: “Per lavoro mi sono abbonato a dei profili per vedere come funzionava”. E Bélen ha concluso: “La perversione potrebbe diventare qualcosa di positivo? Certo, non c’è niente di male. OnlyFans fatto con i piedi. Beh fatto con i piedi a volte è meglio di fatto con le mani (…) No, io non ce la posso fare”.

chiara ferragni