Connettiti con noi

GOSSIP

Francesco Chiofalo dimesso dall’ospedale: come sta ora

Novità sulle condizioni di salute di Francesco Chiofalo dopo il ricovero in ospedale: l’avvistamento in sedia a rotelle

Pubblicato

su

francesco chiofalo ospedale

Francesco Chiofalo dimesso dopo il malore

Sono poche le novità che filtrano sulle condizioni di salute di Francesco Chiofalo, ricoverato nella notte di domenica in ospedale a Catania dopo aver accusato un malore. Gli aggiornamenti sul suo stato di salute.

Chiofalo, il malore dopo la serata: il ricovero in ospedale

Ancora non è chiaro quale sia stato il malore che ha costretto Francesco Chiofalo ad un immediato ricovero in ospedale. Tutto è avvenuto nella notte di domenica, dopo una serata di Chiofalo in un locale di Ragusa. Prima la chiamata poi il trasferimento in ambulanza in ospedale e il ricovero. Chiofalo ha ripreso tutto con il suo cellulare, mostrandosi ai fan su Instagram molto preoccupato e spaventato. Era stata Deianira Marzano ore dopo, esperta di gossip e amica di Chiofalo, a parlare di una perdita di sensibilità importante ad una gamba.

La segnalazione a Fiumicino: Chiofalo in sedia a rotelle

Ad oggi non sono filtrate novità sul malore né sulle sue condizioni di salute e d’animo. Sembra però, stando ad una segnalazione raccolta sempre da Deianira, che Francesco Chiofalo sia stato dimesso dall’ospedale e che abbia fatto in queste ore ritorno a Roma. Preoccupano però ancora le sue condizioni. Chiofalo sarebbe infatti stato immortalato in aeroporto mentre lo percorreva seduto su una sedia a rotelle. “Era messo piuttosto male, non camminava, stava su una sedia a rotelle accompagnato da un OS dell’aeroporto di Fiumicino – scrive la persona anonima a Deianira – Lui sembrava molto provato e veramente molto giù di morale. Sono sincera, mi è dispiaciuto vederlo in quelle condizioni, poverino“.

fracesco chiofalo ospedale
La segnalazione condivisa da Deianira Marzano su Chiofalo. Fonte: Instagram

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.