Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Gina Lollobrigida, aperto il testamento: eredità divisa tra il figlio e Andrea Piazzolla

Sarà un’eredità da dividere a metà quella di Gina Lollobrigida: il figlio e l’assistente Andrea Piazzolla nel testamento dell’attrice

Pubblicato

su

gina lollobrigida testamento

Gina Lollobrigida, la lettura del testamento dell’attrice: metà al figlio, metà a Piazzolla

Sembra essere finita una brutta pagina di gossip che ha immediatamente seguito la morte di Gina Lollobrigida, scomparsa lo scorso 16 gennaio: è stato letto oggi il testamento dell’attrice e come si evince, saranno solamente due i beneficiari della sua importante eredità, il figlio e Andrea Piazzolla.

Testamento Gina Lollobrigità: un’eredità divisa a metà

Come riporta il Corriere della Sera, è avvenuta oggi alle 13 la lettura del testamento lasciato dall’attrice Gina Lollobrigida. Un testamento che ha fatto chiacchierare fin da subito, praticamente sin dalla notizia della sua morte. Un parlarne quasi morboso che per certi versi ha anche macchiato l’ultimo saluto all’attrice, la “nemica” di Sophia Loren. Il primo a sollevare dubbi sul patrimonio “sparitoera stato il presunto ex marito dell’attrice, l’imprenditore catalano Rigau. Notizie però direttamente smentite dal celebre assistente della Lollobrigida, Andrea Piazzolla. Proprio uno dei due beneficiari dell’eredità.

Eredità da dividere tra il figlio Andrea Milko Skofic e l’assistente Andrea Piazzolla

Così ha voluto Gina Lollobrigida, la sua ultima volontà: prendere l’eredità accumulata negli anni, e dividerla a metà. Una metà che andrà a suo figlio, Andrea Milko Skofic, e una metà che andrà al suo assistente Andrea Piazzolla. Assistente che ha dovuto rispondere alla pesante accusa di circonvenzione d’incapace e che proprio in questi giorni avrebbe fatto di tutto per accelerare il processo. Assistente che è stato al suo fianco per 15 anni, quotidianamente. Si inseriscono poi in questo contesto anche alcune delle dichiarazioni del cardiologo dell’attrice, il dottor Ruggiero. Il medico, dopo aver smentito le parole di Rigau, ha fatto sapere di essere stato informato dalla stessa attrice sulla sua volontà di non lasciare in realtà nulla al figlio. Dal testamento però sembrano emergere scritture diverse.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.