Connettiti con noi

GOSSIP

Ginevra Lamborghini attaccata sui social: nel mirino c’è anche la mamma

Le parole di Ginevra, sul retroscena del suo periodo post GF Vip

Pubblicato

su

ginevra lamborghini mamma

Ginevra Lamborghini condannata sui social: cosa c’entra la mamma

Ginevra Lamborghini è continuamente attaccata sui social, ora anche la mamma è finita nel mirino degli utenti social che hanno condannato le parole dell’ex gieffina su Marco Bellavia. C’è da dire che Ginevra ha già pagato le sue parole proprio con la squalifica dal gioco, e che dunque l’odio social, oltre a non portare a soluzioni degne di interesse, causa solo altre incomprensioni e problematiche. Senza giustificare in alcun modo le parole della Lamborghini nella Casa del GF Vip, la ragazza è stata la prima a scusarsi in diretta, di fronte ad un Bellavia più che comprensivo.

“Tutto questo è inaccettabile”

Nelle sue ultime Instagram stories, Ginevra Lamborghini si è rivolta direttamente ai suoi followers, spiegando la situazione che si è venuta a delineare negli ultimi giorni, proprio sui suoi profili social. “Mia sorella e mia mamma costrette a cancellare l’app di Twitter per non leggere la miriade di commenti infamanti e minacciosi che ricevono. Tutto questo è inaccettabile“. Ginevra si è detta stufa e stanca di dover leggere delle cattiverie, che effettivamente si sono allargate anche ad altri componenti della sua famiglia, che niente c’entrano con la sua esperienza al GF Vip.

Ginevra ha quindi postato una carrellata di commenti di odio che le sono stati rivolti, pubblicando anche la chat di Whatsapp con la sorella Flaminia. La ragazza nello specifico rivela a Ginevra quanto leggere quei commenti la faccia stare male, dunque esprimendo la sua preferenza di cancellare l’app. Anche l’odio social, che molte volte sfocia in vero e proprio bullismo/cyberbullismo ha rovinato le vite di molte persone, e dunque ha lo stesso valore di quello visto in tv.

ginevra lamborghini mamma
Fonte: Instagram.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.