Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Juventus-Inter, stasera in tv il derby d’Italia: così Mediaset sfida la Rai

Chi vincerà la sfida di questa sera?

Pubblicato

su

Juventus Inter in tv partita stasera oggi

Juventus-Inter stasera in tv: il derby d’Italia è anche una sfida all’ultimo telespettatore tra Mediaset e Rai

Questa sera andrà in scena l’atteso appuntamento con la finale di Coppa Italia tra Juventus e Inter. Le due squadre si sfideranno per il secondo trofeo stagionale sul campo neutro dello Stadio Olimpico di Roma. La partita sarà trasmessa in diretta in chiaro su Canale5 a partire dalle ore 21.

instagram lawebstar.it

Su Canale5 alle ore 21 va in onda Juve-Inter: Mediaset è pronta ad esultare

La sfida non sarà però solamente sul campo di gioco. Mediaset è infatti pronta ad esultare per gli ascolti televisivi, che si preannunciano essere altissimi. Nella settimana dell’Eurovision Song Contest, l’evento sportivo è la principale arma della rete lombarda per contrastare i canali pubblici sul piano dello share.

Quando la palla corre, la musica scompare: l’Eurovision italiano alla Rai può non bastare

La semifinale di ieri sera, quella di domani, ma soprattutto la finale dell’ESC di sabato, assicureranno a Rai milioni di telespettatori incollati allo schermo. In Italia, però, è il calcio a dominare i dati d’ascolto e potrebbe bastare la sola sfida tra due delle squadre più tifate del Paese a battere la musica.

I dati d’ascolto dell’anno scorso: Calcio 8, Musica 5

La finale di Coppa Italia 2021, che ha visto sfidarsi Atalanta e Juventus, aveva fatto registrare 7,9 milioni di telespettatori, pari al 31% di share. Sempre l’anno passato, ha visto la finale dell’Eurovision Song Contest di Rotterdam, vinto dai Maneskin, portare a casa 4,5 milioni di spettatori (25% di share). La seconda semifinale, trasmessa su Rai4, aveva invece raggiunto meno di un milione di persone. Il dato totale dell’Eurovision 2021 è dunque stato inferiore (e di molto) alle sole due ore di finale di Coppa Italia. Il risultato potrebbe ripetersi in questi giorni, anche se, vista l’organizzazione italiana dell’ESC, la sfida potrebbe essere leggermente più combattuta.