Connettiti con noi

MUSICA

Maneskin, dure critiche sul nuovo album: “Brani riciclati e mediocri”

La critica ha letteralmente fatto a pezzi la band

Pubblicato

su

maneskin nuovo album

Maneskin: piovono critiche dalla critica sul nuovo album

I Maneskin sono pronti a uscire con il loro nuovo album, ma già la critica ha duramente bocciato il lavoro della band romana. Dure, durissime critiche, proprio a proposito del nuovo lavoro in uscita della band capitanata dal giovane Damiano David. L’uscita è prevista oggi, 20 gennaio: nello specifico il loro nuovo disco si chiama Rush!, ed è gia attesissimo da tutti i fan.

“Questa è la rock band che dovrebbe salvare il Rock and Roll?”

Il nuovo album dei Maneskin (la band dei record) ha già ricevuto una sonora bocciatura da parte della critica, che proprio non ha visto qualcosa di speciale in questo lavoro della band romana. Nello specifico la nota rivista statunitense specializzata nel settore della musica, The Atlantic, ci è andata pesante. Questo il loro parere, proprio su Rush!, ascoltato in anteprima: “Questa è la rock band che dovrebbe salvare il Rock and roll?“, l’ironico incipit è stato solo l’inizio di una serie di durissime critiche.

I Maneskin fanno musica con ingredienti molto audaci ma ‘Rush!’ dimostra con forza come in realtà il fascino della band non sia la loro musica”. Ancora: “I brani dei Maneskin sono evidentemente riciclati, palesemente mediocri, tanto che l’idea del gruppo che accende una guerra culturale tra rock e pop, e con essa, stereotipi su realtà e falsità, passione e prodotto, sembra tragica nella migliore delle ipotesi“. Delle volte essere audaci ed andare controcorrente significa anche questo: non piacere.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.