Connettiti con noi

MUSICA

Maneskin ospiti all’Eurovision 2022: quando arrivano e cosa faranno

I Maneskin, vincitori uscenti dell’Eurovision Song Contest 2021, saranno ospiti dell’Eurovision 2022 di Torino per un motivo ben preciso

Pubblicato

su

Maneskin ospiti all'Eurovision 2022

I Maneskin saranno all’Eurovision 2022 come ospiti

I Maneskin saranno all’Eurovision 2022 di Torino. Ufficialmente l’annuncio non è ancora arrivata ma si può dare per certa le presenza della band italiana, sulla vetta del mondo, all’evento. Quando saranno ospiti e che ruolo avranno.

Maneskin all’Eurovision di Torino: quando saliranno sul palco

I Maneskin saranno anche all’Eurovision 2022. Il 22 maggio 2022 sarà trascorso 1 anno esatto dalla vittoria straordinaria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest del 2021. I Maneskin parteciparono rappresentando l’Italia dopo aver vinto il Festival di Sanremo 2021. Sul palco europeo di Rotterdam, nei Paesi Bassi, i Maneskin incantarono le giurie nazionali e il pubblico a casa che li premiò con una valanga di voti per la loro Zitti e Buoni. Si deve proprio alla vittoria dei Maneskin, i terzi italiani a vincere la competizione internazionale, il ritorno dell’Eurovision in Italia. Come da regolamento infatti, il vincitore dell’Eurovision trascina con sé nel proprio Paese l’edizione successiva.

Che ruolo avranno i Maneskin all’Eurovision 2022

instagram lawebstar.it

Ma perché i Maneskin saranno di nuovo all’Eurovision 2022? Come è noto sempre da regolamento, sono proprio in vincitori uscenti a consegnare il simbolico premio, un microfono in vetro, ai nuovi vincitori dell’edizione. Per questa ragione è possibile parlare con quasi assoluta certezza di Maneskin ospiti all’Eurovision Song Contest 2022 nella serata della finale, dunque sabato 14 maggio.

La vittoria all’Eurovision 2021: le accuse della Francia

Damiano David Maneskin Eurovision 2022 ospiti

Ricordando la vittoria dei Maneskin non si può sorvolare sulle controversie che seguirono e sulle ingiuriose parole spese nei confronti della band italiana. Era infatti il 23 maggio, 2 giorni dopo la finale dell’Eurovision 2021, quando sul Paris Match venne pubblicato un articolo d’accuse infondate e aberranti nei confronti dei Maneskin e nello specifico del frontman, Damiano David. Il cantante romano venne ingiustamente accusato di aver assunto sostanze stupefacenti durante la fase di votazione della serata finale dell’evento.

Le accuse, per quanto surreali, non solo sollevarono un’aspra polemica ma comportarono verifiche, ispezioni e Damiano David si sottopose, a scanso d’equivoci, a tutti i test antidroga del caso pur di mettere a tacere le ingiurie della stampa estera. Arrivò il 24 maggio da parte dell’UER, Unione Europea di Radiodiffusione, la comunicazione ufficiale in merito e la conferma relativa all’assoluta infondatezza delle accuse dal momento che non c’è stato alcun consumo di sostanze stupefacenti.