Connettiti con noi

PROGRAMMI

Manuel Bortuzzo insofferente verso gli autori del GF Vip: “Le cose vere piacciono poco”

Manuel Bortuzzo non ci sta al tempo risicato concessogli al fianco di Lulù nel giorno di San Valentino

Pubblicato

su

Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo: lo sfogo contro gli autori del GF Vip e la frecciatina ad Alex

Manuel Bortuzzo perde le staffe lontano dalla diretta del Grande Fratello Vip. Parole dure e forti quelle dell’ex concorrente del reality che ieri sera è tornato nella Casa per festeggiare, a distanza, San Valentino insieme alla compagna ancora in gioco, Lulù Selassié. Così infatti Bortuzzo si sarebbe lasciato andare lontano dalle telecamere, in una diretta social.

Manuel Bortuzzo criticagli autori e si lamenta del poco tempo in puntata

Bortuzzo e Lulù San Valentino

Manuel Bortuzzo è un fiume in piena dietro le quinte del Grande Fratello Vip. Sebbene gli autori gli abbiano concesso di rivedere la sua Lulù, ancora nella Casa, il tempo stringe per loro, diversamente dalle ampie porzioni temporali concesse in diretta ad Alex Belli e Delia Duran. Mentre Alex Belli ritorna in Casa e ritorna a prendersi oltre la metà del tempo della diretta, Lulù e Manuel devono “fare in fretta”. In puntata Manuel si trattiene e cerca di mantenere i toni consueti spiegando a Lulù il perché della mancata quarantena, ma lontano dai riflettori la voglia di sfogarsi c’è. Così Bortuzzo in una diretta su Instagram dietro le quinte del Grande Fratello Vip se la sarebbe presa con gli autori del reality: “Va bene tutto, ma ci sono delle cose per le quali mi sono dovuto un po’ inca**are – spiega Manuel Bortuzzo – Diciamo che, purtroppo, le cose vere piacciono poco“. Una frecciatina che arriva dritta dritta al tempo invece concesso ad Alex Belli: “Far leggere a Lulù un biglietto di un minuto e mezzo riempiva un blocco. Però Alex Belli può far saltare i blocchi per le sue stron*ate“, tuona ancora poi Bortuzzo molto polemiche per il poco concessogli.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.