Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Mara Maionchi rivela su X Factor: “Il più sottovalutato è Licitra”

Mara Maionchi dice la sua su X Factor

Pubblicato

su

mara maionchi

Mara Maionchi: cosa pensa di X Factor

Mara Maionchi ha spiegato come mai – secondo lei – molti dei concorrenti che partecipano a X Factor non riescano poi effettivamente a sfondare nel mondo della musica. E non solo questo: vediamo quindi nel dettaglio le parole del giudice del talent.

instagram lawebstar.it

Mara Maionchi su Licitra: “Non ha lavorato seriamente”

Mara Maionchi, intervistata per Rolling Stone, ha prima parlato di X Factor. E più nello specifico dei motivi per i quali i concorrenti che partecipano al talent, non riescano poi a raggiungere i posti più alti delle classifiche. “Perché a volte l’anticipazione del successo richiede molto lavoro. Uno deve fare promozioni e cose che poco hanno a che fare col mestiere del cantautore. Una mancanza di tempo e concentrazione li può danneggiare. Quello che conta è il frutto della genialità che esce dalla loro professione, conta la ricerca. Manca tutto un lavoro dopo, per motivi di fretta, che invece c’è stato all’inizio. Si toglie tempo alla creatività. Se arrivano quelli già pronti è fantastico, altrimenti va tutto costruito a posteriori”.

La Maionchi si è poi soffermata sul cantante Lorenzo Licitra, utilizzando queste parole: “Ti direi che è Lorenzo Licitra meritava di più e si è perso nella nebbia del tempo. Ha fatto un pezzo, un singolo, con nessun risultato perché, devo dire, non poteva esserci: troppa fretta, non ha lavorato seriamente. Cantare le canzoni dei Queen con quella vocalità è perfetto. Ma poi fare una canzone come quella, be’: è un po’ più difficile. Bisogna trovare la produzione, il gruppo, insomma, è stato perso. Mi dispiace”. Ed ha aggiunto ancora Mara: “I Måneskin in quell’edizione si piazzarono secondi e guarda dove sono arrivati”. Insomma, tutto è relativo, soprattutto nei talent.

mara maionchi