Connettiti con noi

GF VIP

Marco Bellavia deriso al GF Vip: interviene il figlio Filippo

Marco Bellavia umiliato e deriso nella Casa del GF Vip: interviene il figlio Filippo

Pubblicato

su

marco bellavia gf figlio

Marco Bellavia vittima del branco al GF Vip 7: interviene il figlio Filippo

Quello che sta accadendo nella Casa del GF Vip 7 da parte di alcuni concorrenti è a dir poco vergognoso nei confronti di Marco Bellavia: deriso e isolato dal gruppo, maltrattato e umiliato da personalità come quelle di Ciacci e Gegia, ora interviene su Instagram il figlio Filippo.

Marco Bellavia deriso e umiliato: il pubblico insorge

Il pubblico è all’unanimità in rivolta contro alcuni concorrenti all’interno della Casa del GF Vip 7 che stanno deridendo e maltrattando continuamente Marco Bellavia. L’ex volto di Bim Bum Bam manifesta il suo disagio, piange, cerca un appoggio e un volto amico nella Casa ma tutti lo allontanano additandolo come “patetico”. Sono pochi, e si contano sulle dita di una mano, i vipponi disposti a difenderlo e per il momento potremmo parlare solo di Antonella Fiordelisi, Luca Salatino e Antonino Spinalbese. Fuori dalla Casa c’è però un plotone di persone che chiedono interventi drastici da parte di autori e produzione nei confronti del “branco”. E fuori dalla Casa interviene anche il figlio di Marco Bellavia, Filippo.

Filippo: il messaggio su Instagram per il papà Marco

Papà vola come un farfalla e pungi come un’ape“, scrive il figlio di Marco Bellavia sui social, consapevole di tutto quello che sta purtroppo vivendo il padre nel reality di Canale5. “In questi anni mi hai insegnato ad essere questo, un combattente, un Guerriero, ed io voglio essere come Te, non mollare“, scrive sempre Filippo. Alle parole si accompagnano gli scatti di padre e figlio insieme: “Ti vogliono fare passare per quello che non sei… ti voglio un mondo di bene e facciamo tutti il tifo per te. Dimostra quel che sei realmente. Tuo Filippo“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.