Connettiti con noi

Trend

Meta “litiga” con Siae, salta l’accordo: cosa cambierà su Instagram

Salta l’accordo tra Meta e Siae: cambia la vita degli utenti sui social da Instagram a Facebook

Pubblicato

su

meta siae

Meta e Siae, saltato l’accordo: cosa cambierà per gli utenti di Facebook e Instagram

Salta del tutto l’accordo tra Meta, l’azienda di Mark Zuckerberg, e Siae, ovvero la Società Italiana degli Autori ed Editori: sui social network di Zuckerberg dunque non si potranno più utilizzare tutti i brani tutelati dalla Siae.

Stop alle canzoni “Siae” su Instagram e Facebook: “Decisione unilaterali di Meta”

Un accordo saltato tra vertici che avrà però “pesanti” ripercussioni sulla vita social di tutti gli utenti che si parli di Instagram o Facebook. “Non siamo riusciti a rinnovare il nostro accordo di licenza con Siae – ha fatto sapere un portavoce di Meta – La tutela dei diritti d’autore di compositori e artisti è per noi una priorità e per questo motivo da oggi avvieremo la procedura per rimuovere i brani del repertorio Siae nella nostra libreria musicale“.

La nota

Ma quali saranno le conseguenze sulla vita degli utenti sui social? Nessuno, né su Facebook né su Instagram, potrà di fatto servirsi, condividere né fare storie o reel con in sottofondo le canzoni di artisti i cui diritti sono tutelati dalla Siae. “Decisione unilaterale” fa sapere intanto la Siae, attribuendo dunque la responsabilità di questo mancato accordo unicamente all’azienda di Zuckerberg, Meta. “Tale posizione, unitamente al rifiuto da parte di Meta di condividere le informazioni rilevanti ai fini di un accordo equo, è evidentemente in contrasto con i principi sanciti dalla direttiva Copyright per la quale gli autori e gli editori di tutta Europa si sono fortemente battuti“, si legge nella nota.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati su LaWebstar.it

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014