Connettiti con noi

GF VIP

Pamela Prati, si rischia un nuovo processo al GF Vip: la frecciatina a Barbara d’Urso

Pamela Prati, la lunga confessione fiume su Mark Caltagirone al GF Vip: la frecciatina a Barbara d’Urso arriva alla fine

Pubblicato

su

pamela prati barbara d'urso

Pamela Prati al GF Vip 7: tutta la verità su Mark Caltagirone

Sono state tante e numerose le confessioni di Pamela Prati ieri sera al GF Vip 7: si ripercorre dal principio tutto lo scandalo e la truffa relativa a Mark Caltagirone in puntata, e non manca un riferimento a Barbara d’Urso.

L’ultima verità di Pamela Prati: la confessione fiume sullo scandalo Caltagirone, poi la frecciatina a Barbara d’Urso

Un flusso di coscienza quasi quello della Prati, inframmezzato da alcuni momenti dedicati alla narrazione di Signorini per non perdere linearità nel racconto. Si parte dal 2018 al GF Vip, dalla situazione già psicologicamente fragile della Prati e dalla prima volta che viene a contatto con Mark Caltagirone, l’uomo mai esistito di cui si è però innamorata follemente. Pamela Prati racconta la sua verità, “l’unica verità“, come lei stessa sottolinea soprattutto quando alla fine della narrazione, arriva il momento di commentare questa parentesi oscura della sua vita ma anche della sua carriera.

Le perplessità di Sonia Bruganelli e Orietta Berti

La parola passa infatti a Sonia Bruganelli e ad Orietta Berti, e c’è molta comprensione da parte dalle opinioniste ma anche un’alta soglia di criticità. Sonia Bruganelli soprattutto si domanda come, una donna intelligente, abbia comunque acconsentito a patti e accordi inaccettabili. “Questa storia è sconvolgente. La realtà supera di gran lunga la fantasia – commenta poi Orietta Berti – Un’ingenuità mai vista. Il mio cuore può dirti sì, sei stata travolta. Però Alfonso ti aveva avvisata, la mia mente dice ancora no. Io penso che la verità non la sapremo mai. Sei intelligente, vivi in questo ambiente“.

Pamela Prati, la ferocia dei “colleghi”: la frecciatina è per Barbara d’Urso

La replica di Pamela Prati è durissima e si scaldano i toni: la showgirl non ammette nuovi processi nei suoi confronti, accusando di essere stata per anni vittima incompresa senza redenzione, soprattutto da parte dei colleghi. E qui arriva una frase che alla luce di tutti i trascorsi della Prati non può non essere riferita proprio a Barbara d’Urso.

D’Urso che, ai tempi, insieme a Silvia Toffanin e Mara Venier al principio, aveva trattato dettagliatamente quella storia portando a galla luci e ombre. Una d’Urso finita poi a sua volta nel mirino della Prati che contro di lei e Mediaset, prima di partecipare al GF Vip 7, aveva ancora una causa legale in sospeso. “I cosiddetti colleghi sono stati i peggiori – tuona la Prati – È più facile condannare una persona per fare audience piuttosto che capire che cosa ci sia sotto“. Frecciatina alla quale molto probabilmente la d’Urso non replicherà.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.