Connettiti con noi

GOSSIP

Paola Turci: “C’entra la Fagnani”, così è nato l’amore con la Pascale

Di cosa si è resa protagonista la conduttrice di Belve

Pubblicato

su

fagnani pascale turci

Paola Turci e l’amore con Francesca Pascale: come si sono conosciute

Paola Turci ha raccontato come ha conosciuto Francesca Pascale, nonché attuale compagna di vita scelta. La cantante, ospite tempo fa a Stasera c’è Cattelan aveva svelato le circostanze del primo incontro, che non sono affatto usuali, anche perché c’entra un altro personaggio del mondo dello spettacolo: Francesca Fagnani, nonché conduttrice di Belve.

“Era una mia fan. Ci siamo conosciute ad un mio concerto”

Paola Turci ha dapprima rivelato di aver conosciuto Francesca Pascale ad un proprio concerto: un incontro dei più classici. “Francesca Pascale era una mia fan. Ci siamo conosciute ad un mio concerto“. E poi, subito, il riferimento a Francesca Fagnani: “Devo confessare una cosa, oddio serata di confessioni. Sembra di stare a ‘Belve’ dalla mitica Fagnani. Che poi Francesca in questa storia c’entra, è stata un po’ l’artefice, un gancio“. A questo punto la Turci si è spiegata meglio.

Perché Francesca ha intervistato su ‘Il Fatto Quotidiano’ Francesca (…) Ho letto l’intervista, mi è piaciuta, poi ho visto la foto e ho pensato ‘però dai guarda’. Poi vengo a sapere che sarebbe venuta al mio concerto a Torino. Ero un po’ agitata, l’ho vista mentre entravo in scena“. Infine, pure l’imprevisto: “Io la vedo e salta la luce! Così ho fatto un concertino senza audio, dopo 5 minuti hanno ripristinato l’elettricità. Lei è rimasta colpita di questa cosa che ho cantato senza luce“.

Lo sfogo di Paola: “Quello che mi ha fatto più male in questi anni”

La Turci poi ha voluto dare spazio a qualcosa che l’ha fatta stare male, proprio negli ultimi anni, anche a causa della sua attuale relazione con Francesca Pascale. “La cosa per cui ho sofferto in questi anni di attenzione non richiesta è stato il leggere ‘ma perché vi volete far vedere così tanto?’“.

Che era proprio il contrario, erano gli altri che volevano cercare, capire, vedere, sapere e conoscere. Per me e per lei non c’era questa volontà. Anche se fosse stato Mario Rossi per me sarebbe stato lo stesso. Faccio fatica a parlare delle mie storie e dell’amore che mi riguarda“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014