Connettiti con noi

PROGRAMMI

Patrizia Pellegrino, la battaglia contro il tumore: “Mi hanno tolto un rene”

Patrizia Pellegrino si lascia andare a intime confessioni all’interno della Casa del GFVip

Pubblicato

su

Patrizia Pellegrino al Gf Vip

Per Patrizia Pellegrino, ultima arrivata all’interno della Casa del Grande Fratello Vip insieme a Maria Monsé, inizia ad essere già un ambiente intimo e familiare il “bunker” di Alfonso Signorini. Forti le confessioni a cui si è lasciata andare la neo arrivata che ha parlato apertamente della sua lotta contro un tumore che come conseguenza ha avuto l’asportazione di un rene.

Patrizia Pellegrino: la lotta contro il tumore

C’è tanto dolore nel passato di Patrizia Pellegrino e giorno dopo giorno, la crescente confidenza e complicità con i suoi nuovi coinquilini dentro la Casa del Grande Fratello Vip la sta lentamente portando ad aprirsi e confessarsi sempre più apertamente. E così infatti la Pellegrino ha voluto condividere con le sue colleghe “vippone” il suo passato e le sue battaglie. “L’ultimo tumore che ho avuto, mi hanno tolto un rene. Volete una cartina geografica? Io sono piena di cicatrici“, e così la Pellegrino ha raccontato delle sue battaglia e in particolare quella con la malattia.

Il dolore e le cicatrici: “Sì, sono un’eroina

Patrizia Pellegrino al Gf Vip

Gli eroi hanno le cicatrici, sei un eroe“, ha così commentato l’inquilina Miriana Trevisan rivolgendosi alle cicatrici sul corpo della Pellegrino, quei segni indelebili che le ricordano sì il dolore ma anche la forza, il coraggio e la tenacia. “Sì, sono un’eroina“, ha risposto la Pellegrino fiera delle sue personali lotte. “Penso che il destino continui a mettermi alla prova perché sa che non mollo, che sono forte come una leonessa“, ha poi concluso la conduttrice.

Ripercorrendo il momento della scoperta del tumore, aveva così rivelato la Pellegrino a Barbara d’Urso in una vecchia intervista a Live – Non è la d’Urso: “Ho avuto la pipì con del sangue, mi sono spaventata molto e ho fatto subito dei controlli. Il ginecologo mi ha detto che era tutto ok e mi sono spaventata ancora di più. Ho fatto un’ecografia e quando ha visto il mio rene sinistro il medico si è preoccupato – ha raccontato nel corso del programma ora non più in onda – Dopo la tac è stato confermato il tumore che non era benigno perché aveva una brutta forma. Ho avuto la sensazione di essere sprovvista di forza per affrontare il problema. Dopo 3 giorni ero in sala operatoria e l’11 febbraio mi hanno rimandato a casa dopo aver tolto un rene“.