Connettiti con noi

SERIE TV

Soy Georgina: il sogno inarrivabile ora realtà al fianco di Cristiano Ronaldo

Il sogno inarrivabile ora realtà al fianco di Cristiano Ronaldo

Pubblicato

su

Soy Georgina: il sogno inarrivabile ora realtà al fianco di Cristiano Ronaldo

Il sogno di Georgina divenuto realtà

I sogni diventano realtà“. E così l’ex commessa Georgina Rodriguez diventa la compagna del calciatore dei calciatori, tra i più talentuosi di sempre, tra i più pagati di sempre, tra i pi famosi di sempre, Cristiano Ronaldo. “Lieti di annunciarvi che aspettiamo due gemelli, i nostri cuori sono pieni d’amore“, questa la dichiarazione della coppia più amata ed invidiata dello show business, Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez. Non solo fiori e cioccolatini per il compleanno della splendida compagna del campione portoghese. Cristiano questa volta ha voluto fare le cose in grande.

Soy Georgina: il sogno di tutti, la vita di pochi

Sul Burj Khalifa (Dubai) ecco che appare la scritta “Happy Birthday” e le foto di Georgina che una dopo l’altra la portano alla commozione scrivendo sotto uno dei suoi post “I sogni diventano realtà“. Un piacevole ritratto di famiglia, quella stessa che viene raccontata nella serie targata Netflix Soy Georgina. A momenti di “vita da sogno” (raccontati nella docu-serie) non sono mancati tuttavia polemiche e commenti molto duri da parte di molti spettatori che la considerano come un’ostentazione eccessiva dello sfarzo, del lusso… di una vita riservata a pochi privilegiati mostrata senza alcun filtro al grande pubblico.

Due facce della stessa famiglia: Georgina e Patricia

Georgina Rodriguez

E se da una parte c’è chi dice che Georgina è una donna che non ha mai perso l’umiltà, dal cuore tenero e molto solidale con i bambini più bisognosi; dall’altra c’è Patricia che subito mette le cose in chiaro e svela retroscena totalmente inediti sulla sua sorellastra Georgina. “Mi aveva promesso di aiutarmi con i libri scolastici dei miei figli ma sto ancora aspettando. È molto solidale con i bambini bisognosi ma non con i suoi nipoti. Qualche tempo fa le ho chiesto una maglietta autografata di Cristiano ma mi ha detto che non poteva disturbare Ronaldo in vacanza“, sempre Patricia. E sempre Patricia prosegue poi dichiarando: “Quando nostro padre è morto a causa di un ictus mia sorella non mi ha pagato neppure il volo per l’Argentina. Sapeva che non potevo permettermelo, che non avevo soldi“. 

E Georgina risponde ringraziando la famigliia

Dichiarazioni molto forti alle quali Georgina Rodriguez ha voluto replicare una volta per tutte con un lungo semplice e diretto post su Instagram: “Voglio ringraziare la mia famiglia. Quella che non ha mai lasciato la mia mano da quando sono venuta al mondo. Grazie a mia madre e a mia sorella Ivana per avermi accompagnato nel cammino della vita, perché siamo sempre stati una piccola famiglia di 3 persone, ma questo ci ha reso più forti e inseparabili – ha scritto la Rodriguez per poi concludere – Grazie mamma per i valori che ci hai dato e di cui oggi non posso fare a meno. Amore e rispetto. Grazie Cristiano per la tua umanità, generosità e supporto incondizionato in tutto ciò che faccio. Abbiamo camminato senza cercarci ma sapendo che ci saremmo ritrovati“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.