Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Terremoto Rai continua: il saluto di Gramellini ora sembra un addio

Anche il giornalista e conduttore potrebbe salutare la tv di Stato

Pubblicato

su

massimo gramellini rai

Gramellini fuori dalla Rai? L’ipotesi sul conduttore e giornalista

Il terremoto Rai sta mietendo diverse “vittime”: Massimo Gramellini, ora, sarebbe tra queste. Il giornalista e conduttore del talk show Le parole, in occasione dell’ultima puntata del format (andata in onda il 27 maggio scorso), il conduttore ha salutato il suo pubblico in maniera particolarmente calorosa, tanto che più che un saluto, è sembrato proprio un addio. Parole che arrivano dal giornalista in un momento particolare: un momento cioè in cui, ad esempio, sono arrivate le dimissioni – spiazzanti – di Lucia Annunziata.

Il discorso del conduttore a Le parole

Massimo Gramellini, proprio su Rai 3, ha saluto il suo pubblico, a fine stagione del talk show Le Parole. Queste le parole del conduttore: “La mia parola è ‘pubblico’. In sette anni siete diventati davvero tanti, ma mai come quest’anno abbiamo avvertito l’esistenza di una connessione sentimentale. Questo programma lo sentite come una piccola parte della vostra vita, me ne accorgo quando incontro per strada qualcuno di voi. Per noi non potrebbe esistere complimento più bello. Ma ‘pubblico’ significa anche servizio pubblico“, ha esordito Gramellini, per poi continuare il suo discorso.

“Ogni spettatore finanzia la propria libertà di scelta”

Gramellini ha proseguito: “Consentitemi di ringraziare la tanto bistrattata Rai. Al di là e al di sopra degli appetiti di potere dei quali è oggetto dal giorno della nascita, questa azienda è piena di  lavoratori, tecnici, dirigenti straordinari. Ho avuto la fortuna di lavorare con molti di loro (…).

Ogni spettatore, pagando il canone, finanzia non solo la propria libertà di scelta, ma anche quella degli altri. Paga l’edicola in cui ciascuno di noi va a leggersi il giornale che vuole. Noi abbiamo l’ambizione di essere uno di quei giornali. ‘Le Parole’ non è un’arena dove ci si scontra all’ultimo sangue. Assomigliamo più ad un gruppo di amici (…) Salutiamoci con un sorriso. Buona estate”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014