Connettiti con noi

GOSSIP

Totti rompe il silenzio su Ilary: “Non sono stato io il primo a tradire”

Totti è letteralmente un fiume in piena di rivelazioni

Pubblicato

su

totti blasi

Totti rompe il silenzio e sgancia bombe: le rivelazioni sulla Blasi

Francesco Totti dopo aver osservato un ragionevole tempo di silenzio, ha deciso di dire tutta le sua verità, sulla separazione da Ilary Blasi. Il calciatore, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha rivelato retroscena sconvolgenti, storie di ripicche, tradimenti e gelosie. L’ex Capitano della Roma ha giurato, dopo queste parole, di tornare al suo ligio silenzio.

“Non sono stato io a tradire per primo”

Totti dunque, nell’intervista sopra citata, in primo luogo ha spiegato la questione tradimento con le seguenti parole. “Non sono stato io a tradire per primo. Poi tornerò a tacere. Qualunque cosa mi sarà replicata, starò zitto. Perché la mia priorità è tutelare i miei figli“. Totti ha quindi ancora una volta ribadito quanto per lui sia fondamentale tutelare la privacy dei sui figli, avuti tutti dalla Blasi: “Questa storia per me non è gossip.

Il calciatore si è poi soffermato sui motivi della rottura con Ilary, tornando indietro nel tempo: “Tutto è iniziato nel 2016. Il mio penultimo anno da calciatore. Smettere non è facile. È un po’ come morire. Ero fragile, mi mancavano i riferimenti, e Ilary non ha capito l’importanza di questo dolore“. Un altro dolore si è presto abbattuto su Francesco, che ha perso il padre per Covid nel 2021, quando anche lui si è ammalato. “Mia moglie quando avevo più bisogno di lei, non c’è stata. Nella primavera del 2021 siamo andati in crisi definitivamente. L’ultimo anno è stato duro. Non c’era più dialogo, non c’era più niente“.

Totti non arretra, è boom di rivelazioni: “Ha svuotato le cassette di sicurezza”

Totti ha rincarato la dose sulle rivelazioni relative alla separazione da Ilary: “In casa vuole restare soltanto lei, e basta. Poi non ci siamo più parlati, perché è partita con la sorella per la Tanzania. Una vacanza pagata da me“. Totti ha quindi specificato, sempre sulla Blasi: “Con suo padre è andata a svuotare le cassette di sicurezza, e mi ha portato via la mia collezione di orologi. Non ha lasciato neanche le garanzie, neanche le scatole. Ci sono alcuni Rolex di grande valore”.

A questo punto Totti ha parlato anche della figlia Isabel, e di come – pure in questo caso – si sarebbe comportata Ilary: “L’accordo era: luglio con la madre, agosto con me. Poi Ilary si è preoccupata che Isabel sentisse la sua mancanza (…) Lei è arrivata a Sabaudia e se l’è portata in barca in Croazia“.

Totti ammette le sue colpe nei confronti della Blasi: “Avrei dovuto stare di più con lei”

Totti però, dopo questo fiume di rivelazioni, ha anche ammesso le sue colpe: “Quando si rompe, si rompe in due: 50 e 50. Avrei dovuto stare di più con lei, da solo. Invece nel weekend organizzavo con gli amici. C’era anche Ilary; ma avrei dovuto portarla a cena, dedicarle più attenzioni“. E con Ilary, come finirà? Totti un’idea ce l’ha: “Temo che con Ilary finirà in tribunale. Spero ancora che si possa trovare un accordo e chiudere qui questa storia. Di sicuro, io adesso mi taccio“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.