Connettiti con noi

PROGRAMMI

“Trono transgender fa gola ma vanifica il mio percorso”: Andrea Nicole è la futura tronista di Uomini e Donne

Andrea Nicole è ufficialmente la futura tronista di Uomini e Donne con alle spalle un percorso di transizione da uomo a donna.

Pubblicato

su

trono tronista futura uomini e donne

Verso la fine di luglio si era già vociferato sull’arrivo di una tronista di Uomini e Donne che avrebbe fatto riflettere per il suo intimo percorso personale. Dapprima un’indiscrezione ora una certezza: la futura tronista donna di Maria De Filippi alla nascita era un uomo e nello studio del dating show non solo cercherà l’amore ma si racconterà e racconterà il suo percorso aprendo così le porte nel primo pomeriggio di Canale 5 al delicato tema dell’identità di genere.

Andrea Nicole è la futura tronista di Uomini e Donne

Sono Andrea Nicole, ho 29 anni. Vengo da Milano e negli ultimi 10 anni ho lavorato come commessa in un negozio d’abbigliamento“, con queste parole si presenta in esclusiva a Il Fatto Quotidiano la futura tronista di Uomini e Donne che prima era un uomo. Confermate dunque le indiscrezioni sia sulla scelta della De Filippi sia su alcuni dettagli della vita di Andrea Nicole. “Per anni sono scappata all’amore mi sono sempre sentita inadatta, inferiore ad altre donne – si racconta a FQMagazine Andrea Nicole – Forse non abbastanza per la persona che era al mio fianco“. Così si confessa la futura tronista nonostante la famiglia non abbia preso benissimo la sua partecipazione a Uomini e Donne: “Non hanno fatto i salti di gioia, siamo una famiglia molto riservata. Temono per me l’impatto di questa esposizione mediatica, le cattiverie che nessun genitori vorrebbe per il proprio figlio“.

A Uomini e Donne per raccontarsi in cerca d’amore

Alza la testa però ora Andrea Nicole che approda a Uomini e Donne per “sconfiggere” le paure: “Raccontando la mia storia capirò subito la reazione di chi ho di fronte“. Alle sue spalle un lungo percorso volto alla ricerca di se stessa: “Ho sempre manifestato l’esigenza di appartenere al sesso femminile fin da piccola, mi ricordo che giocavo con mia cugina alle principesse con i vestiti della nonna“. Un essere donna che ha dovuto nascondere anche solo per proteggersi dalla cattiveria e dall’ipocrisia: “Ero la persona da prendere di mira – racconta Andrea Nicole sugli anni della scuola – ho dovuto reprimere in pubblico quello che ero. Sapevo però cosa volevo essere, cosa volevo vedere allo specchio“. Poi la transizione, 8 anni fa, e finalmente la libertà di essere solamente ciò che sempre è stata e che sempre ha voluto: “Ero contenta anche perché gli altri potevano vedere Andrea, questa volta come nome al femminile. In casa inizialmente camuffavo i cambiamenti”, aggiunge parlando dello “shock” vissuto al principio tra le mura familiari.

Sbagliato parlare di “Trono Trans”: “Vanifica il mio percorso

Quando tuo figlio a 15 anni ti dice di voler cambiare sesso subentra il trauma, all’epoca era un argomento non molto discusso – spiega di quegli anni – Ho lasciato loro il tempo di metabolizzare, informarsi, pensarci. A 18 anni ho iniziato ufficialmente il percorso e hanno visto come la mia vita, il mio umore stava cambiando. Si sono resi conto che era la scelta giusta per me“. Poi, la puntualizzazione volta a smentire chi ha parlato di “tronista trans”: “Io ho completato il mio percorso 8 anni fa. Da 8 anni anche per la legge italiana sono una donna [..] Trono transgender fa gola ma vanifica in qualche modo il mio percorso, non ho fatto questo percorso per essere definita tutta la vita transgender“. Non resta che attendere la messa in onda a settembre della prima puntata di Uomini e Donne, che è già stata registrata, dove Andrea Nicole cerca un uomo comprensivo e intelligente.