Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Valeria Marini conferma la rissa con Pamela Prati: “Ho ancora i segni”

La showgirl torna su un episodio controverso avvenuto in passato

Pubblicato

su

Valeria Marini

Il provino davanti a Pingitore e lo scontro con Pamela Prati: il racconto di Valeria Marini

Valeria Marini è stata ospite di Alberto Matano a La Vita in Diretta, al fianco di Francesca Fagnani, presente in studio per presentare la nuova stagione di Belve. La conduttrice, parlando delle sue interviste, ha chiamato in causa Pamela Prati, vecchia conoscenza proprio di Valeria. Così è nata l’occasione per tornare a parlare del loro rapporto ai tempi “del Bagaglino”.

Le parole di Pamela a Belve e la replica di Valeria

Alberto Matano ha mostrato un estratto della partecipazione di Pamela Prati a Belve, durante la quale, l’attuale concorrente del GF VIP ha spiegato come intervenne per convincere Pier Francesco Pingitore a puntare su Valeria Marini. “Un giorno venne Valeria a fare un provino e Pingitore mi disse ‘Pamela che ne pensi se prendiamo questa ragazza che somiglia un po’ a Marilyn?’. Ed io dissi di sì”, queste le parole della Prati.

“Si era un po’ ingelosita”

Il conduttore de La Vita in Diretta ha dunque chiesto conferma alla sua ospite della storia fornita da Pamela. Valeria non ha però mostrato una particolare gratitudine verso la Prati, sottolineando i meriti esclusivi di Pingitore: “Io devo tutto a lui, io ho fatto un provino insieme a tantissime ragazze. Lei l’ha detto, ma lì lei c’era stata prima, poi è andata via. Abbiamo avuto un grandissimo successo, magari lì lei si era un po’ ingelosita. Ma ora è tutto chiarito siamo amiche”.

Le cicatrici della lite con Pamela Prati: Valeria Marini ammette lo scontro

Nonostante Valeria abbia dunque gettato in un primo momento acqua sul fuoco e ribadito l’amicizia, ha poi parlato di una lite molto accesa avvenuta tra loro. “Se c’è stato un litigio tra me e la Prati alla festa di compleanno di Leo Gullotta? Pamela era un po’ ossessionata da me, ma io non le ho levato il lavoro. Se è vero che mi ha anche graffiata? Non ha molta importanza, però io c’ho ancora i segni… Non ne voglio parlare dai, lei non ha passato un periodo bello. Che segni ho? Adesso fatemi bere un bicchiere d’acqua. Se ho le cicatrici? No non voglio parlarne, è tutto passato”.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.