Connettiti con noi

PROGRAMMI

Alex Belli diceva la verità: la conferma sulle finte foto di Delia Duran

I primi momenti di Belli fuori dalla Casa fanno già chiacchierare il mondo dei social

Pubblicato

su

Alex Belli GF Vip

La verità sul rapporto tra Alex Belli e Simone Bonaccorsi

Alex Belli, dopo l’espulsione dalla Casa del GF Vip, è tornato a pieno regime sui social, condividendo tantissimi momenti privati dal suo profilo Instagram. Foto e video che lo ritraggono in situazioni familiari e che immortalano la moglie Delia Duran su un set fotografico. Ciliegina sulla torta è una storia che lo vede abbracciarsi e scherzare con Simone Bonaccorsi, ex tentatore di Temptation Island con cui la Duran era stata pizzicata a cenare qualche settimana fa dopo abbracci ed effusioni.

Le storie su Instagram di Alex Belli con Simone Bonaccorsi

Alex Belli, fresco di libertà dopo la sua uscita dalla casa del Grande Fratello Vip, in questi giorni sta riprendendo in mano la propria vita, come testimoniano le numerose stories da lui condivise che lo ritraggono insieme alla moglie Delia e a molti altri amici. Fra questi, uno in particolare, è stato immediatamente riconosciuto dal popolo del web: si tratta di Simone Bonaccorsi, il modello che venne paparazzato a cena con Delia qualche settimana fa a Torino. “Maledetto“, è la caption di Belli alla storia, mentre Bonaccorsi scherza, probabilmente indicando Delia fuori dall’inquadratura: “Oh, ma lo sai che è la mia donna quella?“.

Le storie della (non) discordia

Alex Belli e Simone Bonaccorsi

Tuttavia, i momenti condivisi da Belli hanno immediatamente fatto il giro del web, ma non sono stati digeriti dai fan. Gli utenti infatti hanno subito marchiato questo siparietto tra lui e Bonaccorsi come l’ennesima soap opera organizzata dal GF pur di creare delle dinamiche che incollino il pubblico al reality. I commenti che si leggono online sono al vetriolo, tra chi scrive: “Che miseria di uomini!” a Tutto studiato. Che vergogna“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.