Connettiti con noi

MUSICA

Coldplay in Italia nel 2023, ma il problema sono ancora i bagarini

L’arrivo dei Coldplay in Italia riaccende le luci sul terribile fenomeno del bagarinaggio

Pubblicato

su

coldplay italia biglietti

Coldplay in Italia nel 2023: ennesima brutta pagina di bagarinaggio selvaggio

Che i biglietti per i concerti dei Coldplay in Italia nel 2023 a 6 anni di distanza dall’ultimo evento avrebbero attirato orde di fan, lo si sapeva già: lascia però l’amaro in bocca il solito bagarinaggio che ha preso di mira i biglietti, ora in vendita su altre piattaforme come eBay a cifre impossibili. L’amarezza e la testimonianza di migliaia di fan, tagliati fuori dai concerti nonostante le 6 date del tour.

I Coldplay annunciano nuove date, ma i biglietti non ci sono più

I Coldplay annunciano l’arrivo in Italia nel 2023 e cercano di fare di tutto pur di accontentare tutti, e non far scemare di conseguenza l’entusiasmo. Annunciate in prima battuta 3 date, nel giro di una settimana le date dei concerti del loro Music of the Spheres World Tour in Italia sono diventate 6. Ciò però non sembra essere bastato. Se dapprima c’era già dello scontato per il costo dei biglietti in sé, una volta aperti i cancelli virtuali dei rivenditori autorizzati, all’amarezza è subentrata la rabbia. Biglietti esauriti in pochi secondi, ma in pochi secondi sono spuntati poi li stessi biglietti su piattaforme e social, rivenduti a prezzi triplicati.

Biglietti esauriti in pochi minuti e rivenduti a prezzi triplicati

Le lamentele si leggono dappertutto, su Twitter, sotto il profilo ufficiale dei Coldplay, tra i commenti nei post di TicketOne, una delle agenzie che si è occupata della vendita. Lo stesso rivenditore dei biglietti ha però deciso di rispondere alla scontentezza dei tanti che si sono visti sottrarre il posto da chi puntava solamente ad averlo per rivenderlo al triplo, se non al quadruplo e più. “Siamo a conoscenza che continuano ad operare siti internet di rivendita non ufficiali e non autorizzati – risponde lo staff di TicketOne sui social ad un utente – TicketOne è da sempre impegnata a prendere tutte le misure possibili per evitare che si verifichino accaparramenti di biglietti tramite i propri canali distributivi ed è ripetutamente intervenuta con esposti alle autorità“.

Il monito ai fan esclusi: non comprate biglietti a prezzi maggiorati

Nulla però ne può la piattaforma, che si dice impossibilità nel riconoscere chi sta compiendo un acquisto con losco fine: “Ricordiamo che FanSALE.it è il nostro sito di rivendita ufficiale e autorizzato che consente ai fan di rivendere e acquistare senza maggiorazioni, con la garanzia di trovare biglietti verificati e validi per l’ingresso“. L’invito e il consiglio è ovviamente quello di non cedere all’acquisto di biglietti da bagarini a prezzi maggiorati.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.