Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Dayane Mello voleva uscire dal GF dopo la morte del fratello ma qualcuno glielo avrebbe impedito

In tutto questo Dayane Mello continua a essere una concorrente di A Fazenda

Pubblicato

su

Dayane Mello a A Fazenda

Il giornalista Gabriele Parpiglia, in prima linea nella trattazione del caso “Dayane Mello” a A Fazenda , è stato uno dei primi a denunciare in Italia cosa stesse e sta subendo la modella all’interno del reality brasiliano. Reality nel quale la Mello è ancora presente e dove continuerebbero a negarle la possibilità di apprendere e capire le violenze subite da parte di un altro ex concorrente, Nego Do Borel. Una Dayane Mello che, come racconta Parpiglia, sarebbe vittima di un programma e di un giro ben più ampio di trame alle sue spalle che le impedirebbero di prendere decisioni per la sua vita, tra cui quella di essere libera di abbandonare il gioco e di capire cosa le è successo. Una trappola malsana e psicologica che vede Dayane, in tutto questo, una vittima sacrificale in nome del “dio denaro”.

Chi ha preso in mano la vita di Dayane Mello?“, domanda Parpiglia che all’investigazione e alla narrazione di ciò che sta travolgendo la modella, amatissima in Italia, aggiunge un dettaglio mai svelato prima che riguarda il Grande Fratello Vip a cui la Mello ha preso parte.

Gabriele Parpiglia e la lotta per portare Dayane Mello fuori da A Fazenda

Un dettaglio che non è irrilevante e che diventa anzi “un ennesimo elemento” che si aggiunge ad un quadro delicato, fatto di fragilità e insicurezze che sembrano del tutto strumentalizzate al fine di guadagnare, guadagnare e guadagnare, sulla sua pelle a qualsiasi prezzo. Nel corso dell‘ultima puntata de Il Bianco e il Nero di Gabriele Parpiglia su Live Now Italia, il giornalista riapre il caso Dayane Mello in compagnia di un’intima amica della modella, Allegra. Si ritorna sul caso delle violenze subite dalla Mello a AFazenda e su quale sia il vero motivo che l’abbia sospinta a partecipare al reality e che tuttora la farebbero indietreggiare dall’idea di abbandonare il gioco, che gioco non lo è più da tempo. Analizzando meticolosamente le parole e i retroscena, frutto dell’investigazione del giornalista, Parpiglia si sofferma poi anche su un retroscena nostrano che riguarda invece il Grande Fratello Vip, in particolare la quinta edizione che ha visto la Mello tra le protagoniste.

Il retroscena su Dayane al GF Vip e la morte del fratello Lucas

Dayane Mello al GF Vip

Nel corso del reality la Mello è stata infatti colpita da un lutto terribile, la tragica morte in un incidente stradale del fratello Lucas. Una notizia che ha colpito la modella mentre era ancora in gioco al GF Vip, dove ha poi deciso di rimanere per non turbare sua figlia che dopo mesi di assenza l’avrebbe vista tornare a casa instabile e sofferente. Ma c’è di più dietro a quello che venne a galla ai tempi. Così Parpiglia a Il Bianco e il Nero: “Voglio svelare una cosa che non abbiamo mai detto su questo caso. Quando Dayane era dentro al Grande Fratello e aimè è successa la tragedia legata alla morte di suo fratello Lucas, Dayane disse immediatamente d’istinto, come reazione e come probabilmente avrebbe fatto ognuno di noi, senza giudicare nessuno perché le scelte vanno rispettate, Esco dal Grande Fratello“.

La resistenza fuori dalla Casa per farla rimanere al reality

Sempre Parpiglia svela come, dopo una prima reazione di Dayane che raggiunta dalla terribile notizia manifestava l’intenzione di abbandonare il gioco, la modella venne chiamata in confessionale: “Al telefono lei ha parlato con suo fratello Juliano il quale, e questo io lo posso confermare, e nessuno lo può smentire perché lavorando nella produzione so quel che dico, venne usato come stimolo per farla rimanere nella Casa il fatto che Lucas, il fratello scomparso, voleva che lei continuasse e vincesse il programma. Questa frase l’ha detta anche Dayane durante AFazenda“.

“Quando ho saputo della morte di mio fratello Lucas, mio padre e mio fratello mi hanno proibito di uscire dalla Casa del Grande Fratello, mi hanno detto ‘resta, fallo per Lucas, lui ci teneva che vincessi‘”, queste le parole di Dayane Mello a La Fazenda risalenti al 24 ottobre scorso e riportate da Parpiglia. A ciò si aggiunge la testimonianza dell’amica Allegra che conferma le fragili e instabili condizioni emotive e psicofisiche della Mello subito dopo la fine del reality a marzo scorso: “Posso dirti che quando lei è uscita era psicologicamente devastata. Io le ho consigliato di rivolgersi a uno specialista. Mi ha videochiamata, in lacrime, piangendo, dicendo che non stava bene per la morte di Lucas e soprattutto per il fatto che fosse dovuta rimanere, non mi ha detto che qualcuno l’ha obbligata, ma che rimanere lì dopo il lutto è stato veramente pesante“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.