Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Gina Lollobrigida, Ingroia: “Non voleva lasciare nulla al figlio, è stata costretta”

Gina Lollobrigida, parla l’avvocato Ingroia: “Aveva l’obiettivo di non lasciare nulla al figlio”

Pubblicato

su

gina lollobrigida ingroia figlio

Eredità Gina Lollobrigida: le confessioni dell’avvocato Ingroia

Continuano ad emergere dichiarazioni e rivelazioni spiazzanti sulla compianta Gina Lollobrigida e questa volta a parlare della sua eredità, divisa tra Andrea Piazzola e il figlio Andrea Milko Skofic, è stato l’avvocato Ingroia.

Gina Lollobrigida e l’eredità divisa tra il figlio Andrea Milko Skofic e Andrea Piazzolla

La morte di Gina Lollobrigida ha segnato un lutto profondissimo nel mondo del cinema italiano e non solo, ma ha avuto forti ripercussioni anche nel mondo del gossip. Mentre da Barbara d’Urso arrivano le pesanti dichiarazioni del presunto ex marito Rigau, l’avvocato Antonio Ingroia si esprime sull’eredità dell’attrice. Un patrimonio che, come da lettura del testamento, sarebbe da dividere in due: una parte ad Andrea Piazzolla, il suo assistente, e una parte al figlio Andrea Milko Skofic.

Ingroia: “Non voleva lasciare nulla al figlio”

Proprio il testamento fa però discutere alla luce di tante dichiarazioni intime e non della Lollobrigida, parole che lasciavano pensare che Andrea Milko Skofic non avrebbe dovuto essere un beneficiario. Fino all’ultimo pare che l’attrice non volesse lasciare nulla al figlio e a Storie Italiane, da Eleonora Daniele, emergono altri dettagli proprio sul testamento dell’attrice. Anche l’avvocato Ingroia è convinto che la Lollobrigida non volesse lasciare alcuna eredità a Skofic: “Aveva l’obiettivo di non lasciare nulla al figlio – ha dichiarato l’avvocato dell’attrice – Il fatto che gli abbia lasciato il 50% non è contraddittorio. Ha preso atto che la legge gli avrebbe comunque lasciato la metà e ha fatto quello che la legge imponeva“. Dello stesso avviso anche il cardiologo dell’attrice, consapevole a suo modo che l’intento della Lollobrigida fosse quello di diseredare Skofic.

Andrea Piazzolla: “Non userò un centesimo”

Andrea Piazzolla, intestatario del 50% dell’eredità, ha fatto poi sapere di non avere alcuna intenzione di godere di un centesimo del patrimonio. Patrimonio che confluirà in un fondo dedicato all’attrice per far vivere ancora la sua arte. E non è mancato l’appello: Piazzolla ha invitato Andrea Milko Skofic a versare anche la sua parte di eredità.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.