Connettiti con noi

PROGRAMMI

Giovanni Ciacci stronca la giuria di Ballando con le Stelle: “Sono solo voltagabbana”

Ciacci ne ha per tutti ma soprattutto per Guillermo Mariotto

Pubblicato

su

giovanni ciacci e guillermo mariotto

Giovanni Ciacci stronca la giuria di Ballando con le Stelle e critica le decisioni di Milly Carlucci. Ciacci, che a Ballando con le Stelle aveva partecipato come concorrente-ballerino, sembra non approvare affatto la decisione di riconfermare per l’ennesima volta i giudici che compongono la giuria dello show di Rai1 che avrà inizio il prossimo 16 ottobre e non le manda a dire: ce n’è per tutti, soprattutto per Mariotto.

Giovanni Ciacci attacca la giuria di Ballando con le Stelle

Giovanni Ciacci che, come da lui confermato, non farà parte del Grande Fratello Vip 6, sulle pagine di Nuovo Tv spende parole sullo show di Rai1 condotto da Milly Carlucci a cui lui stesso aveva partecipato, Ballando con le Stelle. Il commento si svincola dalla comodità sin dal principio tramutandosi in un’aspra critica. Nel mirino di Ciacci c’è in particolar modo la decisione presa da Milly Carlucci di non mescolare le carte nella giuria andando a confermare ancora una volta i “soliti” nomi: Lucarelli, Zazzaroni, Mariotto, Canino e Smith.

La stroncatura di Ciacci: “Voltagabbana

giuria di ballando con le stelle
La giuria di Ballando con le Stelle composta da Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto. Fonte. Instagram

Sono solo voltagabbana – parte immediatamente all’attacco Ciacci – a seconda di come gli gira votano per la persona che si trovano davanti e non per la sua esibizione. Era meglio cambiare“, conclude poi Ciacci andando così a sconsacrare l’Olimpo di Ballando con le Stelle. L’unica che si salva dalla critica è la ballerina Carolyn Smith, l’unica personalità che per Ciacci ha senso di trovarsi nella giuria. “Ogni anno dovrebbero esserci personaggi nuovi. Canino, Zazzaroni e Mariotto li manderei proprio in pensione – aggiunge Ciacci – Ma lo stesso vale per la Lucarelli: lei, nonostante sia la più giovane, è da tempo che dovrebbe ritirarsi“. Stando a Ciacci, ciò in cui la giuria di Ballando peccherebbe è la tendenza a giudicare le perfomance in relazioni ai propri tornaconto o ai propri risentimenti nutriti nei confronti della performance, facendo passare in secondo piano del tutto l’esibizione stessa. “Io per primo ho vissuto simili dinamiche a causa di Guillermo Mariotto“, spiega Ciacci che non si risparmia la frecciatina.

Addio di Todaro, Ciacci: “Sono contento per lui”

Nunzia De Girolamo ricorda la sua esperienza a Ballando con le Stelle al fianco di Raimondo Todaro

Quanto all’improvviso addio di Raimondo Todaro, uno dei volti del programma che pare abbia accettato un ruolo da protagonista in quel di Amici di Maria De Filippi, Ciacci si definisce contento per lui e a conoscenza di tutti i veri motivi che hanno spinto il ballerino a prendere questa decisione: “L’ho chiamato e mi ha spiegato [..] Sono contento per lui, perché se ha preso questa decisione, lui che è serio e fedele, che non ha nessun grillo per la testa, non ho dubbi che la sua sia una scelta ben ponderata“.

Advertisement

Più Programmi

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.