Connettiti con noi

PROGRAMMI

Lulù Selassié minaccia Nathaly Caldonazzo: “Glielo dico io a Signorini cos’hai detto”

Permane il mistero sulla lite avvenuta tra la Caldonazzo e Jessica Selassié, ma Lulù tira fuori l’argomento in diretta

Pubblicato

su

Nathaly Caldonazzo al GF Vip

Caldonazzo a rischia squalifica? Lulù Selassié minaccia di dire tutto

Sono scintille nella Casa del Grande Fratello Vip e non solo tra Katia e Miriana, Katia e Manila, Soleil e Miriana o Soleil e Davide. Anche Lulù Selassié non le manda a dire e dopo essersi confrontata con Davide, redarguendolo sulla condotta adottata nella Casa e in particolare sulla sua poca incisività nei momenti opportuni, la Selassié si scontra direttamente con Katia Ricciarelli e riaffiorano dissapori del recente passato. Un recente passato che si tramuta poi in presente e il confronto arriva tra Lulù e Nathaly Caldonazzo, e la minaccia di Lulù per quanto ai margini di un intervento, è udibile.

La frase censurata di Nathaly: la minaccia in diretta di Lulù

Lo scontro tra Lulù e Nathaly si consuma in sottofondo alle parole di Signorini, ai margini di un collegamento con la Casa rimasto aperto o aperto con anticipo. Dopo essersi scontrata con Katia Ricciarelli per le frasi pronunciate in passato, Lulù si confronta direttamente con la Caldonazzo, personalità da giorni in bilico e “a rischio squalifica” per una frase rivolta a Jessica Selassié. Una frase censurata in ogni modo dalla regia del Grande Fratello Vip. Nessuno ne parla né ci sono video che documentano l’accaduto se non qualche piccola conferma che arriva anche dall’esterno e che sembra svelare come quella frase pronunciata da Nathaly toccasse la vita privata e familiare delle Selassié. Non passa a questo proposito inascoltata la minaccia di Lulù Selassié, dettata dalla rabbia ai margini della discussione in diretta questa sera: “Spero che la facciano sentire altrimenti lo dico io a Signorini cos’hai detto due giorni fa“. Al momento però, sull’episodio, permane il veto.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.