Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Maurizio Costanzo: “Gogna social incontrollabile”, la difesa di Selvaggia Lucarelli

Il giornalista difende la collega al centro delle polemiche a Ballando con le Stelle

Pubblicato

su

maurizio costanzo selvaggia lucarelli

Selvaggia Lucarelli in trincea a Ballando con le Stelle: la difesa di Maurizio Costanzo

C’è un qualcuno di illustre che è sceso in campo a difendere Selvaggia Lucarelli ed è Maurizio Costanzo. Dopo quanto accaduto nelle ultime puntate andate in onda di Ballando con le Stelle, ma non solo, il giornalista ha voluto spendere due parole a favore della collega a suo dire al centro di una gogna mediatica senza precedenti.

Selvaggia Lucarelli sempre più isolata a Ballando con le Stelle

Di questioni in ballo ce ne sono tante, ma qui si parla specificamente di quanto accaduto a Ballando con le Stelle. Parliamo delle interviste senza filtri di Carolyn Smith, delle accuse in diretta di Guillermo Mariotto, degli attacchi di Costamagna e Barale a Oggi è un altro giorno: tutti parlano di Selvaggia Lucarelli, ma nessuno al difende. Un po’ un cliché visto che, prontamente, c’è chi si appella al fatto che la Lucarelli sappia difendersi perfettamente da sola. C’è da dire però che dopo quanto andato in onda su Rai1, a qualsiasi altro giurato sarebbe stata affidata un’immaginaria scorta, uno scudo o, se non altro, il beneficio del dubbio. Quando si parla di Selvaggia Lucarelli però vige la regola del “senza pietà“.

Maurizio Costanzo difende la Lucarelli: “Gogna social incontrollabile”

Così la pensa anche Maurizio Costanzo, del tutto contrariato dal trattamento riservato alla collega giornalista, nel mirino dei più proprio per la sua partecipazione a Ballando con le Stelle. L’occasione per spendere due parole a favore della Lucarelli arriva dinnanzi ad una domanda posta al giornalista da un lettore del settimanale Chi. La domanda verte su un tema preciso: la polemica scatenata dalla presenza della Lucarelli a Ballando con le Stelle nel giorno stesso della morte di sua madre Nadia. “Sono scelte del tutto personali – tuona Costanzo, in linea con quanto detto anche da Daria Bignardi – Nessuno si deve permettere di giudicare nessuno a questo mondo. La gogna social poi sta diventando incontrollabile. Sostegno Selvaggia“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.