Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Memo Remigi si confessa dopo il caos in Rai: “Non mi do pace”

Le parole del cantante e conduttore, post bufera mediatica per l’accaduto a Jessica Morlacchi

Pubblicato

su

memo remigi rai

Memo Remigi: le prime confessioni dopo la bufera mediatica in Rai

Memo Remigi è tornato a parlare del caos in Rai che l’ha visto direttamente protagonista, in occasione della puntata di Oggi è un altro giorno, dello scorso ottobre. Nello specifico il cantante e conduttore, 84 anni, ha toccato il fondoschiena di Jessica Morlacchi, al momento dei saluti. Conseguentemente a questo gesto, Remigi è stato allontanato da Oggi è un altro giorno, con una dura condanna anche da parte di Serena Bortone. Ci ha pensato poi direttamente la Rai a dare all’uomo il benservito.

Memo Remigi: le scuse poco credibili del conduttore

Memo Remigi ha già chiesto scusa pubblicamente a Jessica Morlacchi, sebbene sembrano esserci alcune zone d’ombra nelle parole dell’uomo. Pare infatti che Remigi cerchi sempre di sottolineare quanto – in qualche modo – quel gesto, sì, fosse sbagliato, ma in fondo solo frutto di uno scherzo, un gioco. Questo quanto Remigi ha ribadito in una recente intervista al Corriere.

Il gesto – seppur con un intento scherzoso – è stato totalmente sbagliato e non andava fatto. Ho chiesto scusa e lo ribadisco qui. Scusa a Jessica Morlacchi, scusa a Serena Bortone, scusa alla Rai. Tuttavia, non mi aspettavo una reazione del genere e soprattutto con queste modalità“. Una presa di responsabilità per un proprio atto, che si ammette essere sbagliato, se sincera, dovrebbe essere totale.

“Nel mio animo era uno scherzo tra amici cari quali eravamo”

Ancora, sempre Memo Remigi: “Non sapevo di aver creato disagio a Jessica. Nel mio animo era uno scherzo tra amici cari quali eravamo. Altrimenti mi sarei immediatamente scusato“. Il conduttore ha ulteriormente specificato: “Il mio gesto è di per se è orrendo ed è sacrosanto il fastidio, il disagio, la rabbia di chi lo subisce. Ma vista la forte confidenza tra noi, forse Jessica poteva dirmelo“. Insomma, pare incomprensibile come una donna della metà degli anni del conduttore in questione, debba spiegare al suo collega, come ci si debba comportare.

Memo Remigi: la delusione nei confronti di Serena Bortone e Rai

Memo Remigi ha infine ammesso di aver appreso del suo licenziamento dalla Rai, direttamente in tv. Questo è stato qualcosa che l’ha molto deluso e ferito. “Ho saputo del mio licenziamento guardando la tv. Penso sarebbe stato giusto chiamarmi e dirmi ‘Lei ha fatto una fesseria, dobbiamo prendere provvedimenti’. Io non ho in mano neanche nulla di scritto“.

Ancora: “Stimo profondamente Serena Bortone, è una grande professionista, e capisco dovesse agire così. Umanamente, visto il nostro rapporto, mi è dispiaciuto solo non ricevere una telefonata da lei per chiarirci. Ho solo dell’amarezza perché abbiamo lavorato bene per anni. Avrei preferito una telefonata dove me ne diceva di tutti i colori, ma l’indifferenza ferisce di più“.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014