Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Michele Merlo, nessun ricordo al Festival di Sanremo. L’amarezza del padre: “Non hanno speso una parola”

Nessun omaggio dal palco dell’Ariston nonostante gli appelli dei fan

Pubblicato

su

Michele Merlo Festival di Sanremo

Nessun omaggio a Michele Merlo al Festival di Sanremo 2022

Delusione e tristezza ma nessuna volontà di scatenare polemiche perché, al figlio Michele Merlo, anche meglio noto con il nome d’arte Mike Bird, non sarebbero piaciute. Rimane però l’amarezza, nonostante i plurimi appelli ricevuti dai fan e dalla famiglia, per il mancato ricordo per Michele Merlo che dal Festival di Sanremo 2022 non è mai arrivato.

Il Festival di Sanremo “dimentica” Michele Merlo: l’amarezza di fan e famiglia

C’è stata una grande mobilitazione. Tanti si aspettavano che Michele fosse ricordato ma io non tanto, infatti non hanno speso una parola“, sono le parole del papà di Michele Merlo ascoltato da Il Corriere del Veneto. Da ben prima che il Festival di Sanremo 2022 avesse inizio infatti, i fan di Michele Merlo – ex volto di X Factor e Amici di Maria De Filippi morto il 6 giugno scorso a causa di un’emorragia cerebrale dovuta ad una leucemia fulminante – avevano avanzato chiare richieste alla Rai e ad Amadeus affinché, su quel palco sanremese, venisse ricordato Mike Bird.

Da Arisa a Sangiovanni: nessun omaggio a Mike Bird, morto a 28 anni

Michele Merlo Festival di Sanremo
Michele Merlo. Fonte: Instagram

Un ricordo che si voleva fortemente e che sebbene si sapeva fosse magari difficile da parte della Rai, si chiedeva arrivasse almeno da tanti che Michele lo avevano conosciuto e che condividevano con lui lo stesso percorso, la scalata dal mondo dei talent televisivi. Pochi minuti, qualche parola, un omaggio o anche solo qualche nota di quell’inedito, Farfalle (proprio come il titolo della canzone portata a Sanremo dall’ex di Amici Sangiovanni), per ricordare Michele Merlo che sul palco dell’Ariston, prima di morire a 28 anni, aveva provato ad arrivarci. E sebbene la polemica sui social e tra i fan sia più che accesa, il papà di Michele permane per un’amarezza silenziosa, una presa di coscienza: “Non lo ha ricordato come doveva la trasmissione di Amici, dove Miki aveva fatto la storia della 16esima edizione, non me lo aspettavo da Sanremo“, commenta il padre di Merlo. Una presa di coscienza che non tange sul fatto che, nell’effettivo, il ricordo di Michele Merlo non sarebbe “costato nulla” sul palco dell’Ariston: “Ci sarebbe stato anche qualche artista che poteva ricordarlo dal palco ma così non è stato. Non si è voluto; del resto mio figlio è morto a causa della malasanità – dichiara Domenico Merlo sempre a Il Corriere del Venetovittima di una tragica ingiustizia“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.