Connettiti con noi

MUSICA

Notte prima degli esami: storia e testo della celebre canzone di Venditti

“Questa notte è ancora nostra”

Pubblicato

su

Nicolas Vaporidis notte prima degli esami

Maturità 2022: questa è al notte prima degli esami

Notte prima degli esami, notte di polizia, certo qualcuno te lo sei portato via: come dimenticare questo testo, questa canzone di Antonello Venditti, ascoltata nelle cuffiette la notte prima dell’inizio d’ogni maturità. Non serve nemmeno doversi sedere dietro ai banchi di scuola o avere 18 o 19 anni per ascoltarla, ogni anno, a giugno. Una canzone ma anche un’epifania di ricordi, di sensazioni, di paure: una notte vissuta e rivissuta col senno del poi.

Notte prima degli esami: il testo e la storia della celebre canzone di Venditti

C’è chi l’ha cantata insieme ad un amico, chi invece l’ha ascoltata in silenzio di notte, al buio, tra le lenzuola ed ore piccole che faticavano a volare. La notte prima degli esami, quella che precede ogni anno per antonomasia l’inizio della maturità, è una notte dalla quale siamo passati tutti, più volte. Non serve necessariamente viverla per riviverla o per ricordarla. D’altronde, si tratta di una canzone che la maturità la racconta data l’impronta autobiografica di Venditti. La storia vuole infatti che quei 4 ragazzi con la chitarra citati nel testo siano proprio lo stesso Venditti, Francesco De Gregori, Ernesto Bassignano e Giorgio Lo Cascio. Quattro ragazzi alle prese con gli esami finali al Liceo Classico, 4 maturandi con il sogno di cantare.

Venditti e Notte prima degli esami: la canzone dopo la separazione da Simona Izzo

Notte prima degli esami Venditti

Una notte di paure, di speranza, di desideri e di amore quella cantata da Venditti che lascia primeggiare su tutto proprio l’amore per Claudia. Un amore folle per Claudia che colma il vuoto dell’apprensione per la maturità, un pensiero ossessivo al punto che lo stesso Venditti ricordando la famiglia dell’amata vi rivede gli argomenti di studio, da Dante ad Ariosto. Contrariamente a quanto si può immaginare, Notte prima degli esami è una canzone che Venditti ha scritto anni dopo la sua maturità. “Notte prima degli esami, nell’83, la scrissi al piano in una fase molto delicata – raccontò il cantautore romani a Il MessaggeroVolevo farla finita dopo la separazione con Simona Izzo. Fu Lucio Dalla a salvarmi. Quando tornai da Milano, dove mi ero trasferito. Mi trovò casa a Trastevere, vicino a lui“.

Notte prima degli esami, il film: l’emblematico volto di Nicolas Vaporidis

Ma non solo una canzone perché il testo di Venditti nel tempo ha trovato anche precise immagini, o meglio un volto. Si tratta di quello di Nicolas Vaporidis: l’eterno maturando. Era giovanissimo l’attore quando trovò fama al cinema proprio grazie al suo ruolo di protagonista nell’omonima pellicola di Notte prima degli esami, regia di Fausto Brizzi.