Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Orietta Berti e la confessione prima del ritorno di fiamma: “Un tempo mi schivavano tutti”

Orietta Berti sulla cresta dell’onda ma non da “sempre”

Pubblicato

su

Orietta Berti e il successo

Orietta Berti sulla cresta dell’onda: il successo dopo il Festival

Orietta Berti, sulla cresta dell’onda ormai da mesi e mesi dall’ultimo Festival di Sanremo che ha segnato per lei una vera svolta lavorativa. L’amore nei suoi confronti nutrito dalle nuove generazioni, tanto tra il pubblico che tra i colleghi, le ha ridonato nuova linfa e da che sembra non andare più, ora quella barca continua ad andare. E Orietta Berti, ovviamente, la lascia andare finché può.

Orietta Berti e quel “buio” prima del Festival di Sanremo

Orietta Berti successo

Dal Festival di Sanremo 2021 non c’è stato un attimo di pace per Orietta Berti, diventata ormai poliedrica e quasi onnipresente in televisione come mai lo è stata prima. Canzoni con Fedez e Lauro, dirette Instagram con i Maneskin, programmi televisivi al fianco di Sandra Milo e Mara Maionchi, ruoli da primadonna al posto di Al Bano a The Voice Senior. Tutti oggi vogliono Orietta Berti ma non è sempre stato così: “C’è stato un tempo in cui mi schivavano tutti – ha raccontato la Berti in una recente intervista a Il Corriere della SeraOra non ho più un momento libero“. Una carriera decisamente ribaltata per lei soprattutto dopo l’intervento come un deus ex machina di Fedez che l’ha fortemente voluto come voce della popolare Mille, sebbene avesse già confessato come al principio quel ruolo non sia nato pensando alla Berti. “Achille? – ha poi aggiunto la Berti parlando di Achille Lauro, che tornerà proprio quest’anno in gara a Sanremo – Ad alcuni può sembrare altezzoso per un suo certo distacco, invece è gentile e ben educato. Sembra sempre svampito, ma è un artista, e soprattutto è molto intelligente. Quando parliamo ho l’impressione di far parte della sua famiglia da sempre, di essere una sua zia alla lontana“.

Da Lauro a Fazio passando per i Maneskin

Una famiglia “allargata” quella della Berti che se considera un “nipote” Achille Lauro, Fabio Fazio lo ritiene direttamente un “figlio acquisito”: “La vita regala spesso grandi occasioni. Vai a lavorare con una persona che non è tua coetanea, pensi di avere poche cose in comune eppure scopri che ci vai d’accordo e la pensi allo stesso modo“. Non manca niente al momento nell’agenda della Berti che chissà, potrebbe tornare sul palco del Festival di Sanremo così come potrebbe presto tornare a duettare con i Maneskin, i suoi ragazzi della “fortuna”: “Sono andata in un locale di Zurigo con loro e abbiamo cantato insieme. Certo che mi piacerebbe cantare con loro, chi non vorrebbe!.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.