Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Ornella Muti annulla tutto per Putin: il Teatro vuole indietro il cachet di Sanremo

Una cena decisamente salata per l’attrice

Pubblicato

su

Ornella Muti Domenica In

Ornella Muti: gli avvocati del Teatro di Pordenone tornano a battere cassa

Ornella Muti sarà una delle co-conduttrici che accompagneranno Amadeus lungo la prossima edizione del Festival di Sanremo, al via in prima serata su Rai1 dal 1° febbraio. Ma adesso ci sarebbero nuove grane per l’attrice, che la vedono ancora coinvolta in una vecchia diatriba con il Teatro Verdi di Pordenone, a cui deve versare dei soldi a causa di un risarcimento.

Ornella Muti: la cena con Putin e il risarcimento al Teatro Verdi

Ornella Muti

La vicenda risale al 2010, quando la Muti prese degli impegni con il Teatro Verdi di Pordenone, dove però non presenziò mai a causa di alcuni motivi di salute. La Muti, in realtà, andò a una cena di gala su invito del premier russo Vladimir Putin e questo condusse il teatro ad intraprendere delle azioni legali per il mancato rispetto degli accordi da parte dell’attrice. La Corte di Cassazione avrebbe condannato la madre di Naike Rivelli a sei mesi di reclusione, 500 euro di multa per truffa aggravata e 30mila come risarcimento al teatro, subordinando la sospensione condizionale della pena al pagamento dell’importo. Di recente, come riporta il Messaggero Veneto, i legali della struttura hanno espresso un auspicio nei confronti degli oneri da assolvere da parte di Ornella: “Avendo appreso che è ospite a Sanremo, speriamo che onori i suoi debiti con maggiore solerzia“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.