Connettiti con noi

PROGRAMMI

Selvaggia Lucarelli critica il GF Vip e Alfonso Signorini: il commento su Instagram

Selvaggia Lucarelli ha da ridire sulla conduzione di Alfonso Signorini

Pubblicato

su

Alfonso Signorini GF VIp

Selvaggia Lucarelli critica Alfonso Signorini e il GF Vip su Instagram

Selvaggia Lucarelli affida ad Instagram il suo affilato commento su quello che sta emergendo del Grande Fratello Vip, la punta di un iceberg che chi segue quotidianamente la diretta ben conosce. Impunità dilagante e un tutto è lecito finché è lecito per Signorini: ora anche la giornalista, da esterna, commenta il reality di Canale5.

Selvaggia Lucarelli su Signorini e la sua “doppia morale”

Selvaggia lucarelli critica il gfvip su instagram

Nel bene e nel male purché se ne parli: una logica che sta mietendo buona parte del pubblico del Grande Fratello Vip, assuefatto dalle dinamiche che premiano più gli autori che i concorrenti. La corrente edizione si trascina di giorni in giorni di polemica in polemica tra mancate squalifiche, insulti, presunte infrazioni del regolamento zittite con una manopola, come spesso accade nel corso diretta quando qualche vippone accenna a dire qualcosa di “scomodo”. Una censura difensiva quai quella degli autori che sembrano volere a tutti i costi rispettare un copione già scritto e forte in partenza, pena i concorrenti stessi, ciò che dicono, fanno e vorrebbero fare. Così anche Selvaggia Lucarelli all’indomani dell’ultima puntata del GF Vip si trova a confrontarsi con migliaia di tweet sul reality da cui ne deduce una sola considerazione: “Alfonso Signorini ha trasformato un reality in cui si discuteva delle dinamiche tra i concorrenti in un reality in cui si discute delle dinamiche tra lui, gli autori e, in ultimo, i concorrenti – scrive la Lucarelli – Non conta più quello che succede nella Casa ma chi condannerà o assolverà con la sua doppia morale Signorini nella casa“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.