Connettiti con noi

GOSSIP

Sonia Bruganelli, i 6 conti correnti e la carta di credito bloccata: il “dramma”

Il “dramma” di Sonia Bruganelli che ha dovuto rinunciare allo shopping online a causa della carta bloccata

Pubblicato

su

Sonia Bruganelli carta bloccata

Sonia Bruganelli “vittima” dello shopping online: la banca le blocca la carta

Anche Sonia Bruganelli fa shopping online, ovviamente con altre cifre sul conto rispetto ai comuni mortali, ma qualcosa va storto: la carta è bloccata e ne nasce un dramma raccontato su Twitter, ma alla fine a fare la brutta figura è stata lei.

Il “dramma” della carta bloccata: lo sfogo della Bruganelli su Twitter

Compro su Farfetch tre abiti, vado al pagamento e mi dicono che la carta è bloccata per motivi di sicurezza“, così inizia il dettagliato sfogo di Sonia Bruganelli, di nuovo futura opinionista del GF Vip 7, su Twitter. La moglie di Bonolis voleva fare acquisti, mero shopping online, ma al momento del pagamento la sua carta è risultata bloccata. Così la Bruganelli ha poi deciso di continua a lamentarsi sui social: “Chiamo il numero che mi scrivono, parlo con una signora che mi chiede generalità e numero di carta per dirmi che è bloccata per tutelare compere online“. Quello che però più interessava alla Bruganelli era comprare e per questo, la telefonata con il centro assistenza clienti della banca è continuata.

La moglie di Bonolis perde la pazienza: “Possedendo 6 carte di credito…”

Sbloccare una carta telefonicamente non è una missione per mortali, ma nemmeno per gli “immortali” come la moglie Bonolis: “Mi risponde che mi passa al numero per lo sblocco. Dico ok. Mi risponde un altro al quale racconto la stessa cosa. Mi chiede quando ho usato l’ultima volta la carta, gli dico che non ricordo e lui fa voce stranita“. Fino a qui Sonia Bruganelli non ha ancora perso la pazienza, ma la perde a breve: “Poi mi chiede data di nascita mia e io gliela do, poi mi chiede tutto il numero di carta ed io ok – scrive su Twitter – Poi mi chiede data di scadenza e ultime tre cifre della carta e gli dico tutto. Alla fine mi chiede il numero di conto corrente, a quel punto sclero! Gli dico che su due piedi non lo ricordo“.

Lo sclero di Sonia Bruganelli contro la banca, ma è tutto più che regolare

Il motivo dello sclero è che la Bruganelli, possedendo 6 carte di credito, non ha idea di quale sia il codice da fornirgli: “Non mi ricordo i numeri di tutti i conti correnti e lui imperterrito mi dice che se non gli dico il numero di conto non può sbloccare la carta. Io boh. I vestiti non li ho comprati“. Quello che però è successo sembra sia assolutamente normale. Stazionando per lungo tempo all’estero, in vacanza nelle isole baleari, di fronte all’uso continuo della carta la banca attiva un sistema di sicurezza preventivo. Onde evitare che qualcun altro usi la propria carta all’estero a nostra insaputa, la banca interviene preventivamente bloccando la carta di fronte alle spese inconsuete. Eccesso di zelo della banca sicuramente, una figura un po’ barbina per Sonia Bruganelli.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.