Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Festival di Sanremo 2022, il retroscena: 15mila euro per “rovinare la festa” ad Amadeus

C’era un retroscena “amaro” e “salato” dietro la decisione di annunciare con anticipo i cantanti in gara?

Pubblicato

su

Amadeus Festival di sanremo 2022

Festival di Sanremo 2022: un amaro retroscena

Festival di Sanremo 2022: inizia all’insegna dei colpi di scena questo “lungo calendario dell’avvento” che ci avvicina, giorno dopo giorno, al fatidico inizio della kermesse a febbraio 2022. Clima di “inaspettati e amari risvolti” quello che avvolge la futura edizione del Festival con Amadeus che ha deciso di stravolgere i piani e mettere mano, in comune accordo con la Rai, al regolamento.

Vengono così annunciati ben prima del previsto i 22 big in gara, ma a che prezzo? Di soldi infatti si parla nel retroscena.

Amadeus: la decisione di anticipare i nomi dei cantanti

Amadeus avrebbe dovuto aspettare, da regolamento, la serata del 15 dicembre per annunciare la lista di 22 cantanti in gara nella sezione big al Festival di Sanremo. Poi però, il cambio di rotta improvviso e la decisione in medias res di annunciare tutti i big il 4 dicembre, via edizione serale del Tg1. Un annuncio inaspettato ma che tuttavia era giunto dopo quello riguardante il “cambio delle regole” del Festival voluto da Amadeus per assumere su di sé la facoltà di rivelare i big in un qualsiasi momento a suo piacimento.

Prima la spifferata di Chi, poi il giallo dei 15mila euro per “rovinare la festa”

Fin dal principio è parso chiaro quale fosse il motivo che aveva spinto Amadeus ad anticipare l’annuncio: pochi giorni prima infatti il settimanale Chi, con largo anticipo, aveva diffuso una lista di 16 cantanti presumibilmente in gara. Una lista di big rivelatasi essere poi in parte errata (ma non del tutto) e che ha fatto subito gola, facendo adirare non poco i vertici di Viale Mazzini che per mesi hanno fatto calare il massimo riserbo sui nomi. Per poi vederli diffusi, ad un passo dal traguardo. A rivelare qualcosa di più però proprio in questo spaccato di “segreti” alle spalle dell’Ariston, è Dagospia che sembra sapere della presenza di qualcuno dietro le quinte mosso proprio dalla volontà di far saltare ogni piano alla Rai, disposto a tutto pur di rovinare l’attesa creata da Amadeus.

Amadeus: un contropiede per incastrare un “guastafeste”?

Amadeus annuncia i big a Sanremo al Tg1

Un piano, un intento (malevolo) e una disponibilità economica che si aggirava tra i 10mila e i 15mila, tutto pur di riuscire a strappare alla Rai la lista ufficiale ben prima dell’annuncio di Amadeus, e andare così a guastare la festa. A sua volta, accorto e probabilmente più astuto rispetto al presunto guastafeste, Amadeus ha così deciso di anticipare tutto, giocando un contropiede a sua volta disatteso.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.