Connettiti con noi

PROGRAMMI

Patrizia Pellegrino contro Katia Ricciarelli e Giacomo Urtis: “Una cattiveria assurda”

Patrizia Pellegrino, nonostante il rimprovero della Bruganelli, continua a commentare il GF Vip

Pubblicato

su

Patrizia Pellegrino al GF Vip

Patrizia Pellegrino difende Miriana Trevisan e commenta l’entrata di Pago al GF Vip

Patrizia Pellegrino continua a commentare quello che accade al Grande Fratello Vip con gli occhi da ex concorrente ufficiale. Proprio la Pellegrino ieri, a causa dei suoi interventi “extra puntata”, aveva attirato l’attenzione della Bruganelli che non ha gradito le sue parole soprattutto il suo atteggiamento a suo dire da “acchiappa clip”. In radio a Trends&Celebrities su RTL 102.5 News però, la Pellegrino non ha cambiato rotta e proprio parlando di Miriana Trevisan ha voluto difenderla e con lei Pago, forse prossimo ad entrare al GF Vip.

Patrizia Pellegrino difende Miriana e attacca Katia e Giacomo: “Una cattiveria assurda”

Miriana Trevisan GF Vip

Patrizia Pellegrino interviene in totale difesa di Miriana Trevisan che, proprio nella notte, è tornata ad essere oggetto di pesanti insinuazioni da parte di Katia Ricciarelli. La Trevisan continua ad attirare cattiverie nella Casa nonostante da fuori l’ex compagno Pago abbia messo di mezzo gli avvocati per difenderla. E di Pago si parla su RTL 102.5 News quando la Pellegrino si dice molto contenta di sapere che potrebbe arrivare al GF Vip per un confronto con l’ex Miriana, madre di suo figlio. “Sono contenta che lui entri per riscattare l’immagine della sua ex moglie e della loro famiglia – ha dichiarato la Pellegrino – Secondo me Miriana ha ricevuto una cattiveria assurda da parte di Katia e Giacomo Urtis, che l’ha messa alla berlina, dicendo cose molto gravi per una donna e peraltro non provate. Questo non si può fare in un programma visto da milioni di persone“. Il riferimento è alle dichiarazioni di Urtis sulla Trevisan riguardo presunti regali arrivate da un suo ex compagno, regali molto costosi.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.