Connettiti con noi

Attualità

Testamento Berlusconi: Fininvest divisa in parti uguali, Pier Silvio assicura che Mediaset resterà in mano alla famiglia

Stabilito il futuro dell’azienda, allontanata l’ipotesi vendita

Pubblicato

su

Silvio Berlusconi

Le volontà di Silvio Berlusconi sono state comunicate agli eredi: oggi il testamento potrebbe essere reso pubblico

Nel pomeriggio di mercoledì 5 luglio è stato aperto il testamento di Silvio Berlusconi. Il notaio Arrigo Roveda ha comunicato agli eredi dell’ex premier le sue ultime volontà, sulle quali non vi sono state sorprese. Già da anni al corrente di ciò che sarebbe avvenuto al momento del decesso del padre, i figli hanno avuto conferma di aver ricevuto ciascuno parte delle quote Fininvest possedute da Silvio, tali da non averne il controllo in solitaria. Presente anche una pagina di disposizioni relative ai lasciti per l’ultima compagna Marta Fascina, sulle quali non sono stati rivelati al momento dettagli.

Mediaset non si tocca: l’annuncio di Pier Silvio sul futuro dell’azienda

Oggi, giovedì 6 luglio, il testamento di Silvio Berlusconi potrebbe essere reso pubblico. Dopo l’apertura del documento, i cronisti hanno provato a ricevere informazioni sul contenuto dal notaio Roveda, che non ha però rilasciato alcuna dichiarazione in merito. Uno dei principali elementi di interesse riguardava il futuro di Mediaset, che non pare messo in discussione. Pier Silvio, amministratore delegato dell’azienda, ha comunicato che la famiglia manterrà il controllo della proprietà e non verrà effettuata alcuna cessione della stessa.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s. P.I.12467380015