Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Se non cambi canale durante la pubblicità, è il Festival di Sanremo che sognavi

Il Sanremo dei record che ci ricorda di cosa abbiamo bisogno, e di cosa forse ci mancava, in tv

Pubblicato

su

Maria Chiara Giannetta Sanremo

Festival di Sanremo 2022: un successo, serata dopo serata

Il 72esimo Festival di Sanremo esplode e fa il 60,5% di share. È il miglior risultato per Amadeus. Ma cosa è accaduto esattamente nella quarta serata sanremese?
Prima del gran finale il direttore artistico e conduttore Amadeus ha scelto di dedicare la serata a cover e duetti a dir poco spettacolari. Quando il cast è valido, talentuoso e forte il gioco è in totale “discesa libera”, ci pensa Jovanotti a fare la differenza, che in un primo momento si scatena con un medley insieme a Gianni Morandi che fa esplodere letteralmente la platea dell’Ariston e poi si concede uno spazio di riflessione con l’amico e conduttore Amadeus.

Maria Chiara Giannetta, nessuna paura dopo Drusilla

Se da un lato Drusilla Foer aveva segnato un cambio di passo dopo le prove deludenti di Ornella muti e Lorena Cesarini, Maria Chiara Giannetta si è spinta oltre. Fin da subito mostra feeling con il padrone di casa, riempie la scena in maniera disinvolta e professionale regalandoci una gag perfetta insieme all’amico e collega Maurizio Lastrico e poi un commovente monologo sulla sua personale esperienza con il mondo dei non vedenti, spingendosi oltre i confini della realtà. Attesissimo l’arrivo di Grignani che ha duettato con Irama sulle note della sua celebre La mia storia tra le dita: l’esibizione ha mandato in visibilio il pubblico in sala e non solo, anche i social impazziti soprattutto per il finale con tanto di “bagno di folla” in platea.

Se non hai cambiato canale, è il Festival di Sanremo che ti piace

Elisa al Festival

Dopo 3 anni, è tornata su quel palco Loredana Bertè e lo ha fatto per Achille Lauro, con il quale duetta in un’intensissima versione di Sei bellissima: l’energia di questa splendida artista è la stessa per non parlare delle sue gambe, sempre perfette e toniche, simbolo del suo spirito ancora brillante e anticonformista. Omaggi a Milva, Alex Baroni e Raffaella Carrà. Sul palco è tornato il maestro Beppe Vessicchio, che è stato accolto con un caloroso applauso.Il vincitore di questa quarta serata del Festival di Sanremo 2022 dedicata alle cover è stato Gianni Morandi, a seguire Mahmood e Blanco con Il cielo in una stanza di Gino Paoli, ed Elisa, terza con What a feeling di Irene Cara da Flashdance

Ma torniamo ai dati di ascolto.

È giusto sottolineare il grande successo che ha riscosso, perché quello registrato ieri è stato il più alto per una quarta serata del Festival da 27 anni. Per trovare una media di share più alta, bisogna infatti risalire al Festival del 1995, condotto da Pippo Baudo che ottenne il 65,80%: ma allora lo scenario televisivo era completamente diverso. Insomma quest’anno un Sanremo dei record! Chissà cosa succederà stasera!

Grazie Amadeus per averci ricordato qual’è il tipo di televisione che fa bene al cuore, che piace a noi italiani e che tiene incollati senza neanche cambiare canale negli spazi pubblicitari!!!

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.